Prevenzione Incendi: on line gli atti del corso 818 di Prevenzione Incendi degli ingegneri di Vicenza

L’Ordine degli Ingegneri di Vicenza ha reso disponibile On Line gli atti del corso di formazione per abilitazione alla prevenzione incendi ai sensi della L. 818/84, tenutosi tra aprile e settembre del 2008.

L’Ordine degli Ingegneri di Vicenza ha reso disponibile On Line gli atti del corso di formazione per abilitazione alla prevenzione incendi ai sensi della L. 818/84, tenutosi tra aprile e settembre del 2008.
Tutta la documentazione di seguito indicata è reperibile sul sito dell’ordine nella sezione “formazione”.
Questo l’elenco degli argomenti affrontanti nelle lezioni e di cui l’Ordine degli Ingegneri di Vicenza ha reso disponibile il materiale:

  • Criteli generali di Sicurezza Antincendio
  • Fondamenti di prevenzione incendi
  • Reazione al fuoco
  • Vie di esodo
  • Evacuatori di fumo e calore
  • Sostanze estinguenti impianti di estinzione
  • Impianti Di Rilevazione
  • Estintori Portatili
  • Impianti elettrici
  • Quadro Normativo Prevenzione Incendi – Responsabilità Dei Professionisti
  • Procedure VVF e Locali Di Pubblico Spettacolo
  • Gas:Trasporto e Distribuzione
  • Impianti Sportivi
  • Edifici Pregevoli
  • Edifici Civili
  • Alberghi – Esposizione e Vendita
  • Attivita’ A Rischio Di Incidente Rilevante
  • Centrali Termiche a Gas e Gasolio – SCUOLE – Gruppi Elettrogeni
  • Linee Guida Depositi Materiali Combustibili
  • Impianti idrici di estinzione manuali e automatici . Depositi oli minerali
  • Ospedali – Uffici – Autorimesse
  • Distributori Carburanti Liquidi e Gassosi , Sostanze Esplosive e Radiogene

Atti del Corso 818 di Prevenzione Incendi 2007-2008
(dal sito dell’Ordine Ingegneri Vicenza)

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

1 commento
  1. MARCO
    MARCO dice:

    In attesa di un aggiornamento della norma 1992 ?????!!!! , MEGLIO PROROGARE ?
    MA NON SAREBBE MEGLIO ADOTTARE IL DM. 3.08.2015 SENZA DOVER PASSARE DALLA DEROGA ………
    CHE INTERPRETA IN MODO PIU’ CORRETTO L’IMPORTANZA DELLA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN AMBIENTI PRESIDIATI.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *