Prestazione energetica degli edifici e vetri per l’edilizia: le nuove norme UNI

Prestazione energetica degli edifici e vetri per l’edilizia: pubblicate le norme UNI (UNI EN 15459: 2008 e UNI/PdR 23: 2016)

Sono state pubblicate da UNI le seguenti norme:

  • UNI EN 15459: 2008 (Prestazione energetica degli edifici – Procedura di valutazione economica dei sistemi energetici degli edifici)
  • UNI/PdR 23: 2016 (Prodotti vetrari per l’edilizia – Linee guida per la progettazione ed elementi per il capitolato)

Prestazione energetica degli edifici (UNI EN 15459: 2008)

È stata pubblicata in italiano (finora disponibile solo in versione inglese) la norma UNI EN 15459: 2008.

La normativa, applicabile a tutti gli edifici, indica le metodologie per il calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici.

In particolare vengono analizzati gli aspetti economici dei sistemi con la finalità di ridurre i consumi energetici e migliorare le condizioni di compatibilità ambientale dell’utilizzo dell’energia, in accordo con la politica energetica della Comunità economica europea.

Gli obiettivi principali della norma sono quelli di garantire:

  • risparmio energetico e uso consapevole dell’energia
  • salvaguardia dell’ambiente
  • benessere degli individui all’interno dell’ambiente confinato

Prodotti vetrari per l’edilizia (UNI/PdR 23: 2016)

Sono inoltre disponibili dal 22 novembre 2016 le prassi di riferimento UNI/PdR 23:2016 (Prodotti vetrari per l’edilizia – Linee guida per la progettazione ed elementi per il capitolato).

Il documento in questione rappresenta uno strumento completo per supportare le scelte per il corretto utilizzo dei vetri per l’edilizia, sia in fase di progettazione che in ambito di redazione di capitolati, fornendo ai tecnici ed operatori privati e alle Amministrazioni Locali, informazioni relative alle prestazioni dei prodotti vetrari, con particolare riferimento alla sicurezza degli utenti.

 

Clicca qui per accedere al sito UNI

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *