Piazza Wifi Italia, al via il progetto per connettersi gratuitamente in tutti i Comuni

Piazza Wifi Italia, stanziati 45 milioni per consentire una rete wifi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale. Ecco come farne richiesta

Al fine di garantire a tutti i cittadini la possibilità di connettersi gratuitamente ed in modo semplice, è stato avviato il progetto “Piazza Wifi Italia” a cura del Ministero dello Sviluppo Economica.

Si tratta di uno stanziamento pari a 45 milioni di euro (rispetto agli iniziali 8 milioni di euro), che permetterà di realizzare nuove aree wifi gratuite in tutti i Comuni italiani, con priorità per quelli con popolazione inferiore ai 2.000 abitanti.

I cittadini potranno connettersi gratuitamente, tramite l’applicazione dedicata, ad una rete wifi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale e a tutti gli hot spot in corso di realizzazione nei Comuni. Una volta scaricata l’App basterà seguire la procedura di registrazione attraverso l’inserimento di alcuni dati anagrafici e sarà possibile navigare senza la necessità di doversi nuovamente autenticare.

Come fare richiesta

I Comuni potranno fare richiesta di punti wifi tramite l’applicazione online, registrandosi sulla nuova piattaforma.

I lavori di sviluppo della rete su tutto il territorio nazionale sono stati già affidati; l’incarico è a cura di Infratel Italia.

I primi interventi stanno coinvolgendo i 138 Comuni colpiti dal sisma del 2016 nel Centro Italia (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria): Torricella Sicura, provincia di Teramo, è il primo Comune in Italia (e il primo delle zone colpite dal sisma del 2016) con un punto wifi già attivo.

Si ricorda, infine, che la realizzazione dei punti wifi, la loro configurazione, gestione e manutenzione per 3 anni sarà a carico di Infratel Italia, mentre ai Comuni spetteranno la fornitura di alimentazione elettrica per gli apparati, nonché la connettività internet per i suddetti punti.

Per i Comuni colpiti dal sisma 2016 anche la connettività è a carico di Infratel.

 

Clicca qui per accedere al sito Infratel

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *