Ingegneri e pareri di congruità sui corrispettivi, ecco le nuove linee guida

Pareri congruità sui corrispettivi per le prestazioni professionali, approvate dal CNI le nuove linee guida sul funzionamento delle commissioni pareri e sulla procedura per il rilascio

Con la circolare 258 del 4 luglio 2018  sono state pubblicate le “Linee guida sul funzionamento delle Commissioni pareri e sulla procedura per il rilascio dei pareri di congruità sui corrispettivi per le prestazioni professionali”, approvate dal Consiglio Nazionale Ingegneri nella seduta del 20 giugno 2018.

I contenuti principali delle linee guida

Nell’esercizio delle proprie funzioni il Consiglio dell’Ordine territoriale può avvalersi di un’apposita Commissione consultiva, denominata “Commissione Pareri” (CP) essa  può essere consultata in merito a dubbbi:

  • di interpretazione e di applicazione della normativa sui compensi professionali
  • relativi al calcolo dei corrispettivi per le prestazioni professionali.

I pareri possono essere richiesti alla CP :

  • da un professionista iscritto all’Ordine in cui è istituita la CP
  • da un professionista iscritto ad altro Ordine provinciale degli ingegneri per prestazioni svolte nella provincia in cui è istituita la CP
  • dal Committente, previa informativa all’Ordine territoriale di appartenenza del Professionista nel caso di prestazioni svolte fuori dalla Provincia di appartenenza
  • da soggetti quali associazioni o società di professionisti (STP), società di ingegneria o consorzi stabili
  • da raggruppamenti temporanei di professionisti

La CP è organismo ausiliario dell’Ordine territoriale ed è composta membri nominati dal Consiglio dell’Ordine secondo criteri stabiliti dal medesimo, nel rispetto dell’art.6-bis della legge 7/08/1990 n.241 (“Conflitto di interessi”).

I componenti della CP restano in carica per tutto il mandato del Consiglio dell’Ordine territoriale che ha provveduto alla loro nomina e, in ogni caso, sino all’insediamento della Commissione nominata dal nuovo Consiglio.

I componenti della CP e gli eventuali consulenti o uditori di cui all’art.5 sono tenuti al rispetto del segreto d’ufficio e di quello professionale.

Le domande di parere di congruità, inoltrate alla Segreteria dell’Ordine, vengono registrate al Protocollo Generale dell’Ordine e riportate in ordine cronologico di presentazione su
apposito “Registro delle richieste di parere di congruità”.

 

Clicca qui per conoscere Compensus il software che ti aiuta nell’elaborazione delle parcelle e dei compensi professionali

Clicca qui per scarica le linee guida CNI

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *