Otto regole vitali per chi lavora in edilizia. Un interessante vademecum per la sicurezza sui cantieri

Il documento, rivolto a Datori di Lavoro e formatori, contiene le regole basilari da impartire ai lavoratori, esposte in modo semplice, chiaro e preciso, con illustrazioni, schemi e foto

Il SUVA (INAIL svizzero) ha pubblicato un vademecum sulle regole da far seguire in cantiere.
Il documento è indirizzato ai Datori di Lavoro o ai formatori sulla sicurezza e contiene le regole basilari da impartire ai lavoratori, esposte in modo semplice, chiaro e preciso, con illustrazioni, schemi e foto.
Innanzitutto vengono forniti consigli ai Datori di Lavoro su come predisporre la formazione dei lavoratori, come preparare le lezioni, come impartire le regole e come rapportarsi con i propri dipendenti.
Vengono poi analizzate singolarmente otto regole fondamenti, corredate da opportune schede esplicative, consigli e istruzioni da impartire.

Le regole sono:

  1. mettere in sicurezza le aperture nel vuoto a partire da un’altezza di 2 m;
  2. mettere in sicurezza le aperture nel pavimento;
  3. manovrare opportunamente le gru e imbracare opportunamente i carichi;
  4. fare uso del ponteggio quando necessario ;
  5. controllare il ponteggio ogni giorno;
  6. realizzare accessi sicuri a tutti i posti di lavoro;
  7. utilizzare i D.P.I.;
  8. mettere in sicurezza gli scavi.

Clicca qui per scaricare il Vademecum sulle regole da seguire

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *