Immagine categoria varie e brevi

Obbligo di comunicazione PEC per imprese e professionisti entro il 31 ottobre, ma non per tutti

È in arrivo un nuovo obbligo per i professionisti: entro il 31 ottobre prossimo, infatti, sono tenuti a comunicare all’Agenzia delle Entrate il proprio indirizzo di Posta elettronica certificata (Pec).

È in arrivo un nuovo obbligo per i professionisti: entro il 31 ottobre prossimo, infatti, sono tenuti a comunicare all’Agenzia delle Entrate il proprio indirizzo di Posta elettronica certificata (Pec).

Il Governo ha disposto che l’Ufficio centrale per il Contrasto agli Illeciti Fiscali Internazionali e la Guardia di Finanza hanno facoltà di richiedere, in merito agli adempimenti per le norme antiriciclaggio, tutte le informazioni necessarie sulle operazioni e su chi le ha eseguite. Le informazioni richieste, rivolte a tutti i soggetti che devono effettuare tali operazioni di controllo, devono essere trasmesse tramite Pec.

Tuttavia, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito, a seguito dei dubbi sollevati dalle associazioni di categoria, che imprese e professionisti il cui indirizzo di posta elettronica certificata è già presente nell’Indice Nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (Ini-PEC), istituito ai sensi dell’art. 6-bis, comma 1 del Codice dell’amministrazione digitale, non hanno l’obbligo di comunicarlo anche all’Agenzia delle Entrate.

Clicca qui per scaricare la Risoluzione 88 del 14 ottobre 2014

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *