Nuovo regolamento ascensori, il primo sì del Cdm

Nuovo regolamento ascensori, in arrivo nuove regole su standard di conformità, componenti di sicurezza ed esercizio degli stessi

Il Consiglio dei Ministri il 20 giugno 2016 ha approvato in esame preliminare il nuovo regolamento relativo agli ascensori, ai suoi componenti di sicurezza e al loro esercizio, in modifica al dpr 162/1999 ed in attuazione della direttiva 2014/33/Ue che responsabilizza gli operatori economici  in merito alla conformità degli ascensori e dei componenti di sicurezza ai requisiti in essa previsti.

Il regolamento riguarderà gli ascensori, intesi come prodotti finiti e installati in modo permanente in edifici o costruzioni, e i componenti di sicurezza per ascensori, prodotti da un fabbricante nell’Unione europea oppure importati da un paese terzo.

In particolare, come chiarito nel comunicato stampa del Cdm, il provvedimento tiene conto delle innovazioni in materia di accreditamento degli organismi di valutazione della conformità, di vigilanza e controllo del mercato per quanto riguarda la commercializzazione dei prodotti, di principi generali della marcatura CE e di stato compatibile.

Pertanto, al fine di garantire un più elevato livello di sicurezza delle persone e dei beni ed una concorrenza leale sul mercato europeo, il provvedimento sottolinea l’importanza dell’applicazione delle procedure di valutazione della conformità, da parte degli organismi notificati, senza oneri superflui per gli operatori economici.

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa del Cdm

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *