Nuovo codice deontologico geologi

Il Consiglio nazionale dei geologi il 21 febbraio 2019 ha approvato il nuovo codice deontologico

Con la circolare n. 433 il Consiglio nazionale dei geologi ha trasmesso agli Ordini regionali il nuovo codice deontologico geologi, approvato con la delibera n. 29 del 21 febbraio 2019.

Il nuovo codice deontologico è stato, inoltre, trasmesso al Ministero della Giustizia, quale organo vigilante.

Il codice si sviluppa nei seguenti articoli:

Principi generali

  • art.1 – interesse pubblico e generale
  • art.2 – responsabilità personale e segreto professionale
  • art.3 – applicazione
  • art.4 – comportamento
  • art.5 – principi deontologici
  • art.6 – prestazione professionale
  • art.7 – decoro professionale
  • art.8 – cariche pubbliche
  • art.9 – preparazione professionale
  • art.10 – società professionali
  • art. 11 – incompatibilità

Obblighi informativi e pubblicità

  • art.12 – segni distintivi
  • art.13 – modalità e limiti dell’informazione
  • art.14 – pubblicità in generale
  • art.15 – pubblicità in particolare
  • art.16 – verifica della pubblicità

Rilievo della tariffa professionale

  • art.17 – parametri tariffari
  • art.18 – prestazioni gratuite

Rapporti con i committenti

  • art.19 – definizione degli incarichi – responsabilità
  • art.20 – interesse del committente
  • art.21 – co-interesse
  • art.22 – conflitto d’interesse
  • art.23 – recesso
  • art. 24 – divieto di accaparramento

Rapporti con l’Ordine professionale

  • art.25 – collaborazione con l’Ordine
  • art.26 – obbligo di comunicazione
  • art.27 – osservanza dei provvedimenti
  • art.28 – geologo dipendente
  • art.29 – geologo consigliere

Rapporti con i colleghi

  • art.30 – obbligo di lealtà
  • art.31 – sostituzione di collega
  • art.32 – azione contro collega
  • art.33 – utilizzazione di elaborati altrui

Rapporti con la collettività ed il territorio

  • art. 34 – tutela ambientale

Norme relative a concorsi e commissioni

  • art.35 – partecipazione a bandi e concorsi
  • art.36 – commissioni giudicatrici
  • art.37 – commissioni edilizie

Il procedimento disciplinare è poi trattato all’art. 38, mentre la validità territoriale e la vigenza del Codice sono esposti agli artt. 39 e 40.

 

Clicca qui per scaricare il codice deontologico

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *