Nuovi criteri per l’ammissibilità dei rifiuti in discarica. Le novità per l’edilizia

Il D.M. 27 settembre 2010, che definisce i nuovi criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 1° dicembre 2010, n. 281.

Il D.M. 27 settembre 2010, che definisce i nuovi criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 1° dicembre 2010, n. 281.

Vediamo quali sono le novità del provvedimento, con particolare attenzione alle disposizioni di interesse per gli operatori dell’edilizia.
Il decreto ribadisce l’obbligo (per il produttore) di effettuare la caratterizzazione di base dei rifiuti, già previsto dalla precedente regolamentazione.

Dal suddetto obbligo sono esclusi alcuni rifiuti inerti in quanto considerati già conformi ai criteri di ammissibilità stabiliti nel decreto stesso, tra i quali i seguenti rifiuti provenienti da costruzioni e demolizioni:

Descrizione Codice CER Note
Cemento 17 01 01 (*)
Mattoni 17 01 02 (*)
Mattonelle e ceramiche 17 01 03 (*)
Miscugli di cemento, mattoni,mattonelle e ceramiche 17 01 07 (*)
Vetro 17 02 02  
Terra e rocce*** 17 05 04 Esclusi i primi 30 cm di suolo, la torba e purchè non provenienti da siti contaminati
Scarti di ceramica, mattoni, mattonelle e materiali da costruzione sottoposti a trattamento termico 10 12 08  

Per i dettagli e le note esplicative si rimanda all’art. 5 del D.M. 27 settembre 2010 in allegato

È infine confermata (art. 6 comma 7 lett. c) la possibilità di conferire i materiali edili contenenti amianto legato in matrici cementizie o resinoidi anche in discariche per rifiuti non pericolosi, a condizione che tali discariche rispettino i requisiti indicati all’allegato 2 del decreto stesso (deposito in celle esclusivamente dedicate, obbligo di copertura e allestimento di apposita area, etc.).

Clicca qui per scaricare il testo del Decreto 27 settembre 2010
Clicca qui per scaricare il testo del D.Lgs. 36/2003
Clicca qui per scaricare il testo della DECISIONE DELLA COMMISSIONE 2000/532/CE (Codici CER)

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *