Nuova normativa sismica: conclusa la revisione degli allegati tecnici. Pubblicazione imminente?

Il Dipartimento della Protezione Civile ha trasmesso alla Regione Abruzzo un nuovo aggiornamento della normativa tecnica allegata alla nota Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274/2003.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha trasmesso alla Regione Abruzzo un nuovo aggiornamento della normativa tecnica allegata alla nota Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274/2003.
Si tratta di una revisione delle bozze di aggiornamento degli allegati 2 e 3 all’Ordinanza, diffuse nello scorso mese di ottobre 2004 ed oggetto di un numero speciale di BibLus-net.
La diffusione di tali documenti, che conclude l’attuale fase di revisione della normativa tecnica, sembra il preludio ad una imminente pubblicazione delle modifiche; l’approssimarsi dell’8 maggio (data in cui cesserà il periodo di coesistenza con le precedenti norme tecniche per le costruzioni in zona sismica), infatti, rende pressante l’esigenza di provvedere alla pubblicazione della revisione degli allegati tecnici (senza ricorrere ad ulteriori proroghe).
Le Regioni, riunitesi lo scorso 2 febbraio, hanno provveduto ad inviare al Dipartimento della Protezione Civile le osservazioni sui recenti aggiornamenti delle bozza normativa, non nascondendo alcune perplessità.
Sono qui disponibili, in formato pdf, i testi aggiornati degli allegati tecnici e della relativa nota illustrativa del Dipartimento della Protezione Civile.

DocumentoDimensioneFormato
Nota del Dipartimento della Protezione Civile del 15 gennaio 2005290 KbPDF
Allegato 2 – Norme tecniche per il progetto, la valutazione e l’adeguamento sismico degli edifici – Parte I – Capitoli (1-6)479 KbPDF
Allegato 2 – Norme tecniche per il progetto, la valutazione e l’adeguamento sismico degli edifici – Parte II – Capitoli (7-11)856 KbPDF
Allegato 3 – Norme tecniche per il progetto sismico dei ponti501 KbPDF
 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *