Norme Tecniche per le Costruzione: firmato il Decreto di approvazione si attende la pubblicazione

Le nuove norme tecniche entreranno in vigore trenta giorni dopo la pubblicazione.

Il Ministero delle Infrastrutture ha emanato il decreto che sostituisce il D.M. 14 settembre 2005 “Norme tecniche per le costruzioni”, il cui periodo transitorio di applicazione è scaduto il 31 dicembre 2007 (comma 4 bis, articolo 3, D.L. 28 dicembre 2006 n° 300).
Il provvedimento, che reca la firma anche del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, è ora in attesa di pubblicazione.
Per non ritardare ulteriormente la pubblicazione delle norme tecniche è stata rinviata la discussione delle disposizioni inerenti il legno a seguito delle perplessità sollevate dall’Austria.
Le nuove norme tecniche entreranno in vigore trenta giorni dopo la pubblicazione.
Ricordiamo che l’articolo 20 del Decreto Legge 31 dicembre 2007 n. 248 (c.d. Milleproroghe) ha stabilito un regime transitorio per l’operatività della revisione delle norme tecniche per le costruzioni.
Tale periodo transitorio avrà una durata di 18 mesi, nei quali sarà ancora possibile applicare la normativa tecnica precedentemente vigente di cui alla legge 5 novembre 1971 n. 1086 e 2 febbraio 1974 n. 64, e relative norme di attuazione, in alternativa alle nuove norme.
Da tale regime transitorio sono tuttavia escluse le verifiche tecniche e gli interventi relativi agli edifici di interesse strategico e alle opere infrastrutturali la cui funzionalità durante gli eventi sismici assume rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile, nonché relativi agli edifici ed alle opere infrastrutturali che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un loro eventuale collasso, individuate nel decreto del Capo del Dipartimento della protezione civile del 21 ottobre 2003.

Documento Dimensione Formato
D.M. di approvazione delle Norme Tecniche 20 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *