Murature faccia a vista: guida al progetto, posa in opera ed errori da evitare!

L’ANDIL (Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi) ha pubblicato un utile manuale sulle murature faccia a vista che illustra le diverse patologie dei mattoncini e le correte modalità di progettazione e messa in opera.

Il mattone è un materiale usato fin dall’antichità e risulta altamente ecologico.
Può essere utilizzato per finiture sia rustiche che eleganti su pareti esterne o interne.
Le murature in laterizi lasciati a vista possono essere portanti o di tamponamento; per la posa in opera gli schemi utilizzabili sono diversi (in chiave o di punta, a blocco, a croce, gotica, fiamminga, in spessore).
Le patologie più comuni nella messa in opera delle murature faccia a vista sono:

  • efflorescenze;
  • muffe;
  • cedimenti, crepe, rotture e distacco dei mattoni;
  • ponti termici;
  • irregolarità.

L’ANDIL (Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi) ha pubblicato un utile manuale sulle murature faccia a vista che illustra le diverse patologie dei mattoncini e le correte modalità di progettazione e messa in opera. Sono evidenziati, inoltre, gli errori da evitare in fase esecutiva.

Clicca qui per scaricare il manuale sulle corrette modalità di posa in opera dei mattoni faccia a vista

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *