Fondi-per-messa-in-sicurezza-delle-scuole

Messa in sicurezza delle scuole: un miliardo di euro stanziati dal MIUR

Il Ministero dell’Istruzione stanzia un ulteriore miliardo di euro per il piano nazionale di messa in sicurezza delle scuole

Il Ministro dell’Istruzione, durante la Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle Scuole, ha annunciato che è stata stanziata un’integrazione al piano nazionale di investimenti per la messa in sicurezza delle scuole di circa un miliardo di euro.

L’annuncio è stato dato nel corso della riunione dell’Osservatorio Nazionale per l’Edilizia scolastica che è stato convocato in via del tutto straordinaria a Rivoli (normalmente si tiene a Roma) presso il Liceo scientifico “Darwin”, dove, undici anni fa, uno studente è stato ucciso dal crollo del soffitto della classe dove studiava.

Per il Ministro:

Una scuola sicura è una scuola di cui ci prendiamo cura, è una scuola che ci insegna a prenderci cura delle cose, non è accettabile per un’economia avanzata avere tante scuole che non sono ancora in sicurezza.

Ricordiamo che il MIUR ha stanziato recentemente per l’edilizia scolastica:

  • 1,7 miliardi di euro di mutui BEI;
  • oltre 65 milioni destinati a un Piano straordinario per la verifica dei solai e dei controsoffitti;
  • 120 milioni per gli interventi di messa in sicurezza nelle scuole delle aree colpite dal sisma in Centro Italia;

a cui si aggiungerà un altro miliardo erogato nelle prossime settimane agli istituti.

 

All’Osservatorio Nazionale per l’Edilizia scolastica hanno partecipato anche le associazioni e i rappresentanti delle task force regionali che stanno dando supporto agli enti locali nell’attuazione degli interventi.

Nel corso dell’evento è stato presentato il nuovo cruscotto dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica con le linee di finanziamento attive, l’aggiornamento dei cantieri aperti e chiusi, le risorse liquidate e le economie di spesa.

Mutui BEI 2018-2020

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto 1 gennaio 2019, il MIUR ha autorizzato le regioni alla stipula dei mutui BEI 2018-2020 e all’individuazione degli interventi da effettuare.

Gli interventi finanziati sono quelli inclusi nei piani regionali triennali di edilizia scolastica di cui alla programmazione unica nazionale definita dal decreto interministeriale 3 gennaio 2018, con cui sono state definite le procedure e i criteri per la definizione della programmazione nazionale in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 1,7 miliardi di euro.

Con decreto 3 gennaio 2019, n. 2 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 80 del 4 aprile 2019), il Miur ha assegnato 172.708.620,16 euro, provenienti dal decreto Mutui BEI 2015, agli enti locali per il finanziamento degli interventi di messa in sicurezza delle scuole o di costruzione di nuovi edifici scolastici. Si tratta di economie derivanti dalla prima trance dei mutui BEI e spettanti agli enti locali inseriti nell’elenco allegato al provvedimento.

Il piano per le verifiche su solai e controsoffitti

Per le verifiche strutturali da effettuare nelle scuole, il MIUR ha approvato un apposito piano che rende disponibili complessivamente 40 milioni di euro.

È prevista, inoltre, una quota ulteriore pari a 25,9 milioni di euro da assegnare successivamente per gli interventi urgenti di messa in sicurezza che dovessero rendersi necessari all’esito delle indagini sui solai e i controsoffitti.

I fondi sono così suddivisi:

  • il 30 %  è riservato a Province e Città Metropolitane;
  • il 70 %è  a favore dei Comuni e/o unioni di Comuni.

 

edilus
edilus

 

Clicca qui per scaricare il piano per le verifiche su solai e controsoffitti


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *