Linee Guida sulla bonifica di manufatti contenenti fibre vetrose

Pubblicato dalla Regione Lombardia un interessate documento sulla riduzione del rischio da esposizione a fibre artificiali vetrose durante le attività di bonifica di manufatti già in posa.

Pubblicato un interessate documento redatto dalla Regione Lombardia, ma certamente utile a tutti gli operatori del settore, contenente le Linee Guida finalizzate alla riduzione del rischio da esposizione a fibre artificiali vetrose (FAV) durante le attività di bonifica di manufatti già in posa (pertanto da considerarsi rifiuto).

Il documento è rivolto a tutte le imprese che effettuano interventi di bonifica, nonché agli organi di controllo a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e della popolazione e mira a diffondere le conoscenze delle varie tipologie di fibre vetrose artificiali, ad orientare gli operatori sulle modalità operative di bonifica e a promuovere percorsi preventivi che coinvolgano le varie figure aziendali.

È così strutturato:

  • Inquadramento generale
    – Le fibre e le FAV
    – Produzione: cenni storici e procedimenti
    – Caratteristiche chimico fisiche
    – Destinazioni d’uso e principali settori industriali d’impiego
    – Excursus normativo
  • Tossicologia ed effetti sulla salute
    – Rilevanza delle proprietà chimico-fisiche nei confronti delle proprietà tossicologiche
    – Possibili meccanismi di azione
    – Evidenze sperimentali
    – Studi di mortalità sull’uomo
    – Studi degli effetti non tumorali sull’uomo
    – Conclusioni
  • Esposizione professionale
  • Metodi di bonifica di manufatti in posa contenenti FAV
  • Metodi e Tecniche analitiche
    – Metodo per la misura del diametro medio geometrico ponderato rispetto alla lunghezza
    – Metodi per la determinazione degli ossidi alcalini e alcalino-terrosi
    – La determinazione della concentrazione delle fibre aereodisperse
  • La sorveglianza sanitaria

Sono presenti, inoltre, 2 Allegati:

  • Allegato 1: Considerazioni riguardo l’utilizzo della Microscopia Ottica
  • Allegato 2: Scheda di campionamento

Clicca qui per scaricare le Linee Guida

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *