Linee guida alla segnaletica dei cantieri stradali

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 che definisce i criteri di applicazione della segnaletica di cantiere che devono essere seguiti da gestori delle infrastrutture, delle imprese appaltatrici, esecutrici o affidatarie.

Le operazioni di installazione, di disinstallazione e di manutenzione della segnaletica di cantiere stradale costituiscono attività lavorative che comportano un rischio elevato derivante dall’interferenza con il traffico veicolare. In particolare la posa, la rimozione dei coni, dei delineatori flessibili e il tracciamento della segnaletica orizzontale costituiscono fasi di lavoro particolarmente delicate per la sicurezza degli operatori.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 che definisce i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare.

Il Decreto definisce i criteri di applicazione della segnaletica di cantiere che devono essere seguiti da gestori delle infrastrutture, delle imprese appaltatrici, esecutrici o affidatarie.
Il Decreto individua i contenuti e la durata dei i corsi di formazione; inoltre prescrive:

  • l’obbligo di utilizzare dispositivi di protezione individuale (indumenti ad alta visibilità)
  • l’obbligo di segnalare i veicoli operativi con dispositivi supplementari a luce lampeggiante o pannelli luminosi o segnali a messaggio variabile
  • la rispondenza della segnaletica alle caratteristiche di cui all’art. 3 del “Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo” approvato con Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 10 luglio 2002?.

Il Ministero prevede inoltre una revisione o un aggiornamento di questa regolamentazione sulla base dei dati raccolti in ordine alle statistiche degli incidenti rilevati nei cantieri stradali.

Clicca qui per scaricare il D.I. 4 marzo 2013
Clicca qui per scaricare il D.M. 10 luglio 2002 con disciplinare tecnico e schemi

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *