Le stazioni appaltanti di Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia, Trento e Bolzano devono utilizzare la procedura SIMOG

L’AVCP (Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici) ha pubblicato sul proprio sito internet un comunicato rivolto alle Stazioni Appaltanti delle Regioni Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia e delle Provincie di Trento e Bolzano.

L’AVCP (Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici) ha pubblicato sul proprio sito internet un comunicato rivolto alle Stazioni Appaltanti delle Regioni Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia e delle Provincie di Trento e Bolzano, specificando che queste devono trasmettere i dati degli appalti, di cui al Comunicato del Presidente dell’Autorità del 14 dicembre 2010, alla Sezione centrale dell’Osservatorio, attraverso la procedura “SIMOG”, disponibile sul sito web dell’Autorità, fino alla realizzazione delle procedure informatiche regionali o provinciali.

Clicca qui per scaricare il Comunicato del 18 marzo 2011
Clicca qui per scaricare il Comunicato del 14 dicembre 2010

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *