Le Linee Guida per il superamento delle barriere architettoniche

Il Ministero dei Beni Culturali ha approvato, con Decreto 28 marzo 2008, le “Linee guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale”.

Il Ministero dei Beni Culturali ha approvato, con Decreto 28 marzo 2008 pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 127 alla Gazzetta Ufficiale n. 114 del 16.05.2008, le “Linee guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale”.
Le Linee Guida, contenute nell’Allegato A al provvedimento, sono rivolte a tutti i professionisti (architetti, ingegneri, etc.) che nel corso della propria attività si trovano ad affrontare, seppur con ruoli diversi (responsabili del procedimento, soggetti finanziatori, progettisti, direttori dei lavori, collaudatori) il tema dell’accessibilità nell’ambito dei luoghi di interesse culturale.
Esse si articolano in tre capitoli:

  1. il primo illustra i concetti base e le principali disposizioni normative inerenti le barriere architettoniche;
  2. il secondo tratta l’accessibilità dei luoghi di interesse culturale e i criteri per la progettazione e la gestione
  3. il terzo propone alcuni “Case Studies”.

Il documento, per qualità e accuratezza, costituisce un validissimo supporto anche per la progettazione di opere che non rientrano nel campo di approvazione del provvedimento.
Nel paragrafo relativo ai criteri per la progettazione e la gestione, ad esempio, sono riportate indicazioni relative a:

  • orientamento (punti di riferimento, segnaletica, mappe);
  • superamento delle distanze;
  • superamento dei dislivelli (rampe, ascensori, piattaforme elevatrici, servoscala e montascale, adeguamento e miglioramento di scale, cordonate e rampe esistenti, superamento dei dislivelli a scala urbana o paesaggistica);
  • fruizione delle unità ambientali e delle attrezzature (ingressi, servizi igienici, arredi);
  • raccordo con la normativa di sicurezza e antincendio;
  • monitoraggio e manutenzione (informazioni, parcheggi, superamento delle distanze e dei dislivelli, ingessi dedicati, segnaletica, cantieri temporanei, servizi igienici).
Documento Dimensione Formato
“Linee guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale” 3,77 Mb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *