testo unico sicurezza aggiornato

Le guide per la sicurezza in cantiere dell’ASLE

Il D.Lgs. 81/2008, T. U. Sicurezza, ha sottolineato nuovamente l’importanza della formazione e informazione dei lavoratori. L’ A.S.L.E ha reso disponibili alcune pubblicazioni relative alla sicurezza nei cantieri e che possono costituire un valido ausilio per le attività di formazione ed informazione dei lavoratori.

Il D.Lgs. 81/2008, Testo Unico per la Sicurezza, ha sottolineato nuovamente l’importanza della formazione e informazione dei lavoratori.
L’Associazione per la Sicurezza dei Lavoratori dell’Edilizia di Milano e di Lodi (A.S.L.E), associazione con la finalità di diffondere la cultura della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori edili nei cantieri e sui luoghi di lavoro, ha reso disponibili sul proprio sito alcune pubblicazioni relative alla sicurezza nei cantieri e che possono costituire un valido ausilio per le attività di formazione ed informazione dei lavoratori.
Si tratta, in particolare, di quattro monografie dedicate alle macchine impiegate in un cantiere edile, al ruolo del preposto, alle figure della sicurezza nei cantieri e agli accorgimenti da adottare per rendere il cantiere un luogo più sicuro.

IL PREPOSTO NEI CANTIERI EDILI
Ruoli, funzioni e responsabilità
Il preposto è uno dei soggetti essenziali ai fini della sicurezza dei lavoratori in cantiere. La pubblicazione dell’ASLE intende illustrare compiti e funzioni del preposto, facendo anche riferimento alla giurisprudenza che spesso si è pronunciata su tale figura, finendo con il colmare, in qualche modo, delle lacune normative.

LE FIGURE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI
Quali sono i loro compiti, cosa devono fare
Questa pubblicazione è rivolta ai lavoratori e a tutti i soggetti che concorrono alla sicurezza sui luoghi di lavoro, in particolare sul cantiere edile. Per prevenire gli infortuni che colpiscono i lavoratori sui cantieri ASLE intende illustrare, attraverso questa pubblicazione, i compiti e le responsabilità in materia di sicurezza di tutti i soggetti coinvolti nella realizzazione di un’opera edile, all’interno ed all’esterno del cantiere.

LE MACCHINE DI CANTIERE
Cosa fare, cosa evitare
Le macchine operatrici di cantiere (gru, macchine di movimento terra, betoniere, etc.), sono causa, diretta o indiretta, di gran parte degli incidenti nei cantieri edili di grave entità.
Le indicazioni e le immagini contenute in questa pubblicazione intendono rappresentare le situazioni più comuni, durante la quotidiana attività lavorativa, in cui l’utilizzo improprio o inadeguato delle macchine del cantiere diventa la causa principale degli infortuni da investimento o schiacciamento.
La pubblicazione, naturalmente, illustra le principali regole di prevenzione.

UN CANTIERE SICURO TI ALLUNGA LA VITA
Consigli pratici per chi lavora in edilizia
Questa pubblicazione intende fornire ai lavoratori tutta una serie di regole semplici e fondamentali, da rispettare e da far rispettare, al fine di rendere i luoghi di lavoro più sicuri e affidabili.
La pubblicazione è divisa in capitoli per permettere una lettura più agevole a tutti coloro che operano nel cantiere.
La pubblicazione, oltre che in lingua italiana, è disponibile in arabo e rumeno.

Clicca qui per scaricare le pubblicazioni dell’A.S.L.E

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *