Lavori in quota e rischio caduta dall’alto. Dal Veneto le istruzioni tecniche con le misure per la sicurezza

Il Provvedimento fornisce utili indicazioni sulla dichiarazione di conformità del progettista e la predisposizione delle misure preventive e protettive.

La Giunta Regionale del Veneto, con Delibera n. 97 del 31 gennaio 2012, ha approvato il Provvedimento recante chiarimenti e aggiornamenti delle “Istruzioni tecniche per la predisposizione delle misure preventive e protettive per l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori di manutenzione in quota in condizioni di sicurezza”.

Durante i lavori in quota i lavoratori sono esposti a gravi pericoli di caduta dall’alto.

Alla luce dei nuovi provvedimenti normativi nazionali (introduzione della SCIA e possibilità di accompagnare alla domanda del permesso a costruire la dichiarazione di conformità del progettista) la Regione Veneto ha fornito chiarimenti circa le modalità operative.

Il Provvedimento fornisce utili indicazioni circa:

  • il contenuto della dichiarazione di conformità del progettista;
  • la predisposizione delle misure preventive e protettive per l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori di manutenzione in quota in condizioni di sicurezza.

Clicca qui per scaricare la delibera regionale n. 97 del 31 gennaio 2012
Clicca qui per scaricare gli Allegati A e B

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *