Lavori in copertura e valutazione del rischio di caduta dall’alto. La documentazione di INAIL ex-Ispesl

L’INAIL ex-Ispesl ha pubblicato gli atti del convegno sul tema tenutosi ad ottobre 2011 a Bologna.

I lavori in copertura sono particolarmente delicati, in quanto espongono i lavoratori a rischi elevati per la loro salute e sicurezza. Certamente il rischio più grave, da non sottovalutare, è quello di caduta dall’alto, che deve essere valutato in maniera molto attenta da chi redige i piani di sicurezza.

L’INAIL ex-Ispesl ha pubblicato gli atti del convegno tenutosi ad ottobre 2011 a Bologna
La documentazione tratta diversi aspetti legati alle operazioni in copertura, in particolare:

  • Classificazione delle coperture
  • Valutazione del rischio per i lavori su coperture
  • Aspetti relativi ai materiali costituenti le strutture di copertura
  • Ispezione e mantenimento in efficienza dei sistemi di ancoraggio su coperture
  • Requisiti dei sistemi di ancoraggio su coperture

Gli argomenti trattati costituiscono un utile supporto ai progettisti, ai coordinatori e alle imprese impegnati nella progettazione e nella esecuzione di interventi di manutenzione delle coperture.

Clicca qui per scaricare gli atti del convegno INAIL ex-Ispesl

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *