La Manutenzione del sistema edilizio nelle norme UNI

Nella scorsa edizione, a proposito del Piano di Manutenzione, BibLus-net ha sottolineato come il legislatore abbia implicitamente fatto più volte riferimento alla normativa UNI.

Nella scorsa edizione, a proposito del Piano di Manutenzione, BibLus-net ha sottolineato come il legislatore abbia implicitamente fatto più volte riferimento alla normativa UNI.
L’impostazione metodologica suggerita dalle UNI infatti, basata sull’individuazione dell’esigenze dell’utenza (che opportunamente trasposte identificano i requisiti e prestazioni del manufatto), appare chiaramente ripresa nel Regolamento dei Lavori Pubblici.
In tali norme, in particolare, emergono tre obiettivi principali:

  • definizione della terminologia ed uniformità del linguaggio
  • definizione delle esigenze dell’utenza
  • suddivisione del sistema edilizio nei suoi componenti

Per tutti i tecnici interessati, nella sezione Manutenzione di BibLus-net, è liberamente consultabile e scaricabile un breve approfondimento degli studi UNI citati, che hanno introdotto innovativi concetti nel vigente corpo normativo sui Lavori Pubblici.

Documento Dimensione Formato
Il Piano di Manutenzione (pubblicazione integrale) 114 Kb ACCAreader
La Manutenzione nel sistema edilizio nelle norme UNI (pubblicazione integrale) 31 Kb ACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *