Immagine categoria approfondimenti tecnici

La guida di notai e amministratori per risolvere i problemi di condominio

Il condominio, non essendo un soggetto giuridico, non ha una volontà propria, ma i suoi atti sono la conseguenza dalla manifestazione di una volontà collettiva espressa dalla maggioranza; questa volontà diventerà norma da rispettare anche da coloro che non la condividono (nel rispetto della legge).

Il condominio, non essendo un soggetto giuridico, non ha una volontà propria, ma i suoi atti sono la conseguenza dalla manifestazione di una volontà collettiva espressa dalla maggioranza; questa volontà diventerà norma da rispettare anche da coloro che non la condividono (nel rispetto della legge).
La vita in un condominio può creare dei problemi; conoscere i diritti ed i doveri di ognuno è certamente di aiuto in tal senso.
Il Consiglio Nazionale del Notariato e l’ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali ed Immobiliari) hanno curato la redazione di una guida, dal titolo “Vivere in condominio” con l’obiettivo dichiarato di aiutare a capire meglio la comproprietà per poterne godere i benefici e gestirla in modo pratico ed avveduto.
Nel vademecum sono illustrati i punti essenziali della normativa esistente, gli organi del condominio (assemblea, amministratore, consiglieri) con qualche raccomandazione sulla vita in un condominio.

Documento Dimensione Formato
“Vivere in condominio” 243 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *