Immagine categoria approfondimenti tecnici

La guida di notai e amministratori per risolvere i problemi di condominio

Il condominio, non essendo un soggetto giuridico, non ha una volontà propria, ma i suoi atti sono la conseguenza dalla manifestazione di una volontà collettiva espressa dalla maggioranza; questa volontà diventerà norma da rispettare anche da coloro che non la condividono (nel rispetto della legge).

Il condominio, non essendo un soggetto giuridico, non ha una volontà propria, ma i suoi atti sono la conseguenza dalla manifestazione di una volontà collettiva espressa dalla maggioranza; questa volontà diventerà norma da rispettare anche da coloro che non la condividono (nel rispetto della legge).
La vita in un condominio può creare dei problemi; conoscere i diritti ed i doveri di ognuno è certamente di aiuto in tal senso.
Il Consiglio Nazionale del Notariato e l’ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali ed Immobiliari) hanno curato la redazione di una guida, dal titolo “Vivere in condominio” con l’obiettivo dichiarato di aiutare a capire meglio la comproprietà per poterne godere i benefici e gestirla in modo pratico ed avveduto.
Nel vademecum sono illustrati i punti essenziali della normativa esistente, gli organi del condominio (assemblea, amministratore, consiglieri) con qualche raccomandazione sulla vita in un condominio.

DocumentoDimensioneFormato
“Vivere in condominio”243 KbPDF
 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *