La DIA è inefficace senza l’autorizzazione dell’ente preposto al vincolo

La denuncia di inizio di attività, nel caso di immobili vincolati, è inefficace se manca l’autorizzazione dell’ente preposto al vincolo.

La denuncia di inizio di attività, nel caso di immobili vincolati, è inefficace se manca l’autorizzazione dell’ente preposto al vincolo.
Tale concetto, espresso in maniera sufficientemente chiara nella vigente normativa, è stato ribadito dalla Corte di Cassazione, Sezione III con la sentenza n. 18304 del 17 aprile 2003.
BibLus-net ricorda, tuttavia, che nel caso di vincolo paesaggistico e di opere che non comportano modifiche esterne o alterazione dello stato dei luoghi, ai sensi dell’art. 152 del D.Lgs. 490/99 (Testo Unico per la tutela dei Beni artistici, culturali, paesaggistici ed ambientali) non è necessario richiedere alcun parere.

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *