L’Autorità modifica le tasse per le gare: confermata l’esenzione per le gare fino a 150.000 euro, sconto di 10 euro per gare fino a 5 milioni

L’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici copre i costi relativi al proprio funzionamento attraverso contributi versati dai soggetti che deve monitorare (Stazioni Appaltanti, Imprese, Società Organismo di Attestazione ).

Il comma 67 della Legge 23 dicembre 2005 n. 266 (Finanziaria 2006) ha previsto che l’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici copra i costi relativi al proprio funzionamento attraverso contributi versati dai soggetti che deve monitorare (Stazioni Appaltanti, Imprese, Società Organismo di Attestazione ).
Con la Deliberazione 26 gennaio 2006 (pubblicata sulla GU n. 25 del 31-1-2006) l’Autorità, in attuazione del citato comma 67, ha stabilito che le imprese che partecipano alle gare di appalto e le Stazioni Appaltanti sono tenute al versamento di un contributo per ciascuna gara indetta (stazioni appaltanti) o cui si partecipa (imprese) determinato, in funzione dell’importo delle opere posto a base d’asta.
Con l’entrata il vigore del D.lg. 163/2006 (Codice dei Contratti) è stato ampliato l’ambito operativo dell’Autorità di Vigilanza che ha assunto la denominazione di “Autoprità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture”.
Con la Deliberazione 10 gennaio 2007 l’Autorità ha modificato le modalità di versamento del contributo estendendo l’obbligo di pagamento alle gare di servizi e forniture ed escludendo tutte le procedure di gara di controvalore inferiore a 150.000 euro.
Con la DELIBERAZIONE 24 gennaio 2008, infine, l’Autorità ha rivisto ulteriormente gli importi da versare per la partecipazione alle gare, riducendo di 10 euro la quota dovuta dai partecipanti alle gare di importo compreso tra 150.000 e 5 milioni di euro.
Gli importi da versare per la partecipazione alle gare sono pertanto i seguenti:

Fascia di importo
(in migliaia di euro)
Quota per le Stazioni Appaltanti
(in euro)
Quota per Ogni Partecipante
(in euro)
da 150 a 500 150,00 20,00
da 500 a 1.000 250,00 40,00
da 1.000 a 5.000 400,00 70,00
Oltre 5.000 500,00 100,00

Ricordiamo che il mancato versamento di tale contributo causa l’esclusione dalla gara.

Documento Dimensione Formato
Deliberazione 24 gennaio 2008 dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture 13 Kb PDF
Deliberazione 10 gennaio 2007 dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture 34 Kb PDF
Deliberazione 26 gennaio 2006 dell’Autorità per la Vigilanza sui Lavori Pubblici 118 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *