L’Agenzia del Territorio rilascia la nuova versione del software PREGEO

L’Agenzia del Territorio ha reso disponibile la nuova versione 10 del software PREGEO (PREtrattamento atti GEOmetrici), procedura per la predisposizione da parte dei tecnici liberi professionisti degli atti di aggiornamento geometrico del Catasto Terreni.

L’Agenzia del Territorio ha reso disponibile la nuova versione 10 del software PREGEO (PREtrattamento atti GEOmetrici), procedura per la predisposizione da parte dei tecnici liberi professionisti degli atti di aggiornamento geometrico del Catasto Terreni.
La nuova versione PREGEO 10 permette di effettuare controlli preventivi sui dati contenuti nell’atto di aggiornamento e conferma la completa dematerializzazione degli atti di aggiornamento e la possibilità dell’invio telematico degli stessi (in accordo con le disposizioni del provvedimento direttoriale del 23.2.2006).

Nella nuova versione del software è stato incrementato il numero di controlli sui dati contenuti nella proposta di aggiornamento; in tal modo il tecnico potrà controllare, prima della consegna del documento di aggiornamento, la qualità dei dati che verranno introdotti negli archivi catastali al momento dell’approvazione dell’atto predisposto.

Inoltre, essendo i controlli a disposizione del tecnico redattore i medesimi a disposizione della corrispondente procedura disponibile presso gli Uffici Provinciali dell’Agenzia, questi ultimi potranno approvare gli atti in modo del tutto automatico, aggiornando contestualmente le banche dati censuaria e cartografica.

Grazie ad opportuni messaggi diagnostici, infine, Pregeo 10 permette al tecnico redattore di sapere già nella fase di predisposizione se l’atto di aggiornamento verrà sottoposto presso l’ufficio di destinazione al processo di approvazione automatica oppure se verrà trattato nella consueta modalità interattiva da parte degli operatori dell’UP.

Pregeo 10 è disponibile per il download al seguente link:
http://www.agenziaterritorio.gov.it/index.htm?id=3683

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *