In italiano le norme UNI relative ai facility management

Pubblicate in italiano la UNI EN ISO 41001:2018 e la UNI EN ISO 41011:2018, contenenti i requisiti e le definizioni per un sistema di manutenzione e gestione

Sono state pubblicate in italiano lo scorso giugno dall’UNI (ente italiano di normazione) la UNI EN ISO 41001:2018 e la UNI EN ISO 41011:2018, grazie alla commissione Manutenzione.

Le norme stabiliscono i requisiti di un sistema di facility management, cioè un sistema relativo alla gestione e manutenzione di un immobile.

Il facility management (FM) integra molteplici discipline al fine di influenzare l’efficienza e la produttività delle economie di società, comunità e organizzazioni, così come il modo in cui gli individui interagiscono all’interno di tali organismi.

L’FM influenza la salute, il benessere e la qualità della vita di gran parte delle società e della popolazione mondiale tramite i servizi che gestisce e fornisce.

Le norme inerenti il FM si applicano ad ogni organizzazione che desideri:

  • stabilire, implementare, mantenere e migliorare un sistema FM integrato
  • assicurare la conformità alla politica di gestione specificata
  • dimostrare la conformità al presente documento mediante un’auto-determinazione e un’auto-dichiarazione
  • chiedere conferma della propria conformità alle parti che hanno un interesse nell’organizzazione
  • chiedere conferma della propria auto-dichiarazione da parte di un soggetto esterno all’organizzazione
  • richiedere la certificazione/registrazione del proprio sistema FM da parte di un organismo di certificazione accreditato di terza parte.

La UNI EN ISO 41001:2018

La norma UNI EN ISO 41001:2018, in vigore dal 2 agosto 2018, specifica i requisiti per un sistema di facility management (FM) quando un’organizzazione:

  • ha la necessità di dimostrare una fornitura efficace ed efficiente di FM che supporti gli obiettivi delle richieste dell’organizzazione
  • mira a soddisfare in modo coerente le esigenze delle parti interessate e i requisiti applicabili
  • mira a essere sostenibile in un ambiente competitivo a livello globale.

I requisiti indicati nella norma non sono specifici del settore e si intendono applicabili a tutte le organizzazioni, o parte di esse, che si tratti di settore pubblico o privato e indipendentemente dal tipo, dimensione e natura dell’organizzazione o della posizione geografica.

L’appendice A fornisce ulteriori indicazioni sull’utilizzo del documento.

La  UNI EN ISO 41011:2018

Il secondo documento, la UNI EN ISO 41011:2018, definisce i termini e le definizioni utilizzati nelle norme di facility management.

 

Clicca qui per scaricare la UNI EN ISO 41001:2018

Clicca qui per scaricare la UNI EN ISO 41011:2018

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *