In vigore le modifiche al Codice Ambiente (D.Lgs. 152/2006)

Sul Supplemento Ordinario n.184 alla G.U. n. 186 dell’11/08/2010, è stato pubblicato il D. Lgs. 29 giugno 2010, n. 128, recante «Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, a norma dell’articolo 12 della legge 18 giugno 2009, n. 69».

Sul Supplemento Ordinario n.184 alla G.U. n. 186 dell’11/08/2010, è stato pubblicato il D. Lgs. 29 giugno 2010, n. 128, recante «Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, a norma dell’articolo 12 della legge 18 giugno 2009, n. 69».
Il decreto modifica in maniera significativa il Testo Unico, in particolare le disposizioni in materia di emissioni in atmosfera, VIA e VAS.
Il D.Lgs. 128/2010, infatti, interviene sulle Parti I (disposizioni generali), II (Via, Vas, Ippc) e V (Aria) del Codice Ambiente, modificando le procedure per la valutazione di impatto ambientale e per la valutazione ambientale strategica, e dettando nuove disposizioni in materia di inquinamento atmosferico.
È stata inoltre recepita la disciplina dell’autorizzazione integrata ambientale (AIA), con conseguente abrogazione del D.Lgs. 18 febbraio 2005, n. 59.
Le procedure di VIA, VAS ed AIA avviate prima del 26 agosto 2010 si concludono in base alle norme vigenti al momento dell’avvio del procedimento.

Clicca qui per scaricare il testo aggiornato del Codice Ambiente

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *