In arrivo un nuovo condono edilizio

A distanza di meno di 10 anni dall’ultimo un nuovo condono edilizio è in arrivo.

A distanza di meno di 10 anni dall’ultimo un nuovo condono edilizio è in arrivo.
L’Esecutivo ha infatti in preparazione un nuovo provvedimento che consentirà di sanare alcuni abusi edilizi.
Non è ancora certo quali saranno gli abusi edilizi sanabili, certa invece è l’emanazione del provvedimento.
Se in un primo momento sembrava che il provvedimento dovesse essere limitato a piccoli abusi ora l’intenzione dell’esecutivo sembra quella far rientrare nella sanatoria le nuove costruzioni, anche ad uso non abitativo.
Il condono avverrà con tutta probabilità attraverso una riapertura dei termini del provvedimento già varato nel 1994 (art. 39 Legge 724/1994) con l’allargamento alle opere abusive completate entro il 31 dicembre 2002 o addirittura il 30 giugno 2003.
Le opere sanabili comprenderebbero le nuove costruzioni, ad uso abitativo e non, di superficie contenuta entro i 750 mq.
Il condono sarà contenuto in un decreto legge che dovrebbe essere emanato nella seduta del CdM del 26 settembre.

DocumentoDimensioneFormato
Legge 724/199466 KbACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *