Immagine categoria varie e brevi

IMU terreni, lo speciale di BibLus-net con tutti i Comuni esonerati e quelli in cui bisognerà pagare entro il 10 febbraio

Speciale di BibLus-net con l’elenco di tutti Comuni italiani con la classificazione ISTAT e la funzione di ricerca per verificare se nel proprio Comune occorre versare l’imposta.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 19 del 24 gennaio 2015 è stato pubblicato il D.L. 24 gennaio 2015, n. 4 recante “Misure urgenti in materia di esenzione IMU”, approvato venerdì 23 dal Consiglio dei Ministri, che risolve sia la questione dei criteri altimetrici che la proroga del pagamento chiesta dalle varie associazioni di settore.

Il Decreto stabilisce che, a decorrere dall’anno 2015, l’esenzione dall’imposta municipale propria (IMU) si applica:

  • ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, ubicati nei comuni classificati totalmente montani di cui all’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat
  • ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali (art. 1 del decreto legislativo del 29 marzo 2004 n. 99, iscritti nella previdenza agricola) ubicati nei Comuni classificati parzialmente montani di cui allo stesso elenco Istat

Per il 2014, inoltre, non pagheranno l’Imu quei terreni che erano esenti in virtù del Decreto del 28 novembre 2014 (e che invece risultano imponibili per effetto dell’applicazione dei criteri sopra elencati).

 

Termini per il pagamento
I contribuenti dovranno versare l’imposta complessivamente dovuta per l’anno 2014 entro il 10 febbraio 2015.
In allegato proponiamo lo speciale di BibLus-net con l’elenco di tutti i Comuni italiani con la classificazione ISTAT e la funzione di ricerca per verificare se nel proprio Comune occorre versare l’imposta.

Clicca qui per scaricare lo speciale di BibLus-net con l’elenco completo dei Comuni montani, parzialmente e non montani
Clicca qui per scaricare il D.L. 4/2015 per esenzione IMU Comuni montani

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *