Categorie Fisco

Il tuo Isa: come calcolare gli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale per professionisti ed imprese

Dalle Entrate le modalità di calcolo degli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale. La guida operativa per procedere passo passo, dall’installazione all’archiviazione

A partire dalla dichiarazione Redditi 2019 (anno d’imposta 2018) gli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA) sostituiscono gradualmente e definitivamente gli studi di settore.

A tal riguardo, l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile sul proprio sito il software “Il tuo Isa” che consente ad imprese e professionisti di calcolare l’Indice Sintetico di Affidabilità fiscale per tutti gli ISA approvati.

Il tuo Isa, il software delle Entrate

Il software ISA, realizzato sulla base dei decreti ministeriali di approvazione e di aggiornamento degli indici sintetici di affidabilità, una volta scaricato consente di:

  • caricare i dati forniti dall’Agenzia delle Entrate
  • creare una nuova posizione
  • inserire i dati necessari per il calcolo e preparare la posizione da allegare alla dichiarazione dei redditi.

I dati forniti dall’Agenzia potranno, non appena disponibili, essere consultati e acquisiti sia in modalità puntuale, tramite il cassetto fiscale, direttamente dal contribuente o dall’intermediario delegato, sia in modalità massiva, attraverso il servizio Entratel, da parte degli intermediari per i propri clienti.

Definiti i quadri, l’applicazione fornisce un riscontro trasparente, espresso con un punteggio da 1 a 10, sul livello di affidabilità raggiunto.

Con gli ISA, quindi, gli operatori economici possono valutare autonomamente la propria posizione ed eventualmente correggere i dati comunicati al Fisco, oltre a dichiarare ulteriori componenti positivi per migliorare la propria “pagella” di affidabilità.

ISA, cosa sono

Gli ISA, introdotti con il dl n. 50/2017, sono degli indicatori che, con una metodologia statistico-economica che si basa su dati e informazioni relativi a più periodi d’imposta, forniscono una sintesi di valori tramite la quale sarà possibile verificare la normalità e la coerenza della gestione professionale o aziendale dei contribuenti. Attribuendo un grado di affidabilità fiscale espresso in una scala che varia da 1 a 10, gli ISA consentono di beneficiare di una serie di vantaggi in funzione del valore raggiunto, come:

  • l’esclusione dagli accertamenti di tipo analitico-presuntivo
  • la riduzione dei termini per l’accertamento
  • l’esonero dall’apposizione del visto di conformità per la compensazione dei crediti d’imposta.

Inoltre, con il provvedimento n. 126200 del 10 maggio 2019, l’Agenzia delle Entrate definisce i livelli di affidabilità minimi, in un range tra 8 e 9, che i contribuenti devono raggiungere per accedere ai benefici fiscali previsti; in particolare:

  • per le imprese e i professionisti che raggiungono un punteggio almeno pari a 8 è previsto l’esonero, entro i limiti fissati, dall’apposizione del visto di conformità per la compensazione dei crediti d’imposta, nonché la riduzione di un anno dei termini per l’accertamento dei redditi di impresa e di lavoro autonomo e dell’IVA
  • i contribuenti con Isa almeno pari a 8,5 sono esclusi, inoltre, dagli accertamenti basati sulle presunzioni semplici
  • coloro che ottengono un punteggio da 9 in su sono esclusi anche dall’applicazione della disciplina delle società non operative e dalla determinazione sintetica del reddito complessivo, laddove il reddito complessivo accertabile non ecceda di due terzi quello dichiarato.

Guida operativa ISA 2019

Disponibile, in allegato, la guida operativa “Il tuo ISA 2019 – p.i. 2018” dell’Agenzia delle Entrate finalizzata all’utilizzo del software, dalla fase di installazione a quella di gestione del prodotto stesso.

Viene innanzitutto chiarito che per installare da internet il prodotto ISA 2019 è necessario:

1. installare la macchina virtuale Java 1.8 (di seguito JRE), scaricabile anche dal sito dell’Agenzia delle Entrate

2. scaricare dal sito dell’Agenzia delle Entrate il software relativo all’applicazione ISA 2019 comprensivo di guida operativa

3. eseguire sul proprio PC il programma di installazione della macchina virtuale Java

4. eseguire sul proprio PC il programma di installazione dell’applicazione ISA seguendo le istruzioni di seguito riportate.

Il software  prodotto consente, quindi, di effettuare il calcolo dell’indice sintetico di affidabilità visualizzando l’esito in un pannello diviso in quattro sezioni, quali:

  • nella prima sezione viene visualizzato un prospetto economico riepilogativo dei dati contabili, effettuando una “riclassificazione” del conto economico secondo un sistema articolato di informazioni; se la valorizzazione di tali informazioni presenta valori anomali viene fornito un dettaglio dell’anomalia attivabile con un apposito pulsante
  • nella seconda vengono riportate le probabilità di appartenenza ai modelli di business di riferimento per l’indice sintetico di affidabilità
  • nella terza sezione viene visualizzato il valore dell’indice sintetico di affidabilità e le valorizzazioni degli indicatori elementari di affidabilità economica e di anomalia che concorrono al calcolo dell’indice; per ciascun indicatore viene visualizzato il punteggio, la segnalazione/alert, il valore degli ulteriori componenti positivi per massimizzare il punteggio del singolo indicatore e il dettaglio del singolo indicatore attivabile se selezionato
  • nella quarta sezione vengono riportati i dati IVA per il versamento degli ulteriori componenti positivi per massimizzare il punteggio dell’Indice sintetico di affidabilità.

Ecco, nel dettaglio, i contenuti della guida:

  • Introduzione
  • Assistenza all’utilizzo di ISA
  • Caratteristiche tecniche
  • Installazione del prodotto da internet
    • installazione con Java Web Start
  • Tipologie di messaggi proposti da ISA
  • Modalità di utilizzo del programma
    • esecuzione del prodotto in modalità interattiva
    • importazione
    • compilazione di una nuova posizione
    • variazione dati di una posizione esistente
    • cancellazione dati di una posizione esistente
    • stampa dati dell’indice sintetico di affidabilità
    • importazione archivi esterni
    • posizioni da trasferire
    • trasferimento posizioni
    • salvataggio archivi
    • ripristino archivi

Clicca qui per accedere al sito delle Entrate

Clicca qui per scaricare la guida

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

Francesca Ressa

Francesca lavora in ACCA software e collabora nella redazione di BibLus-net dal 2012. Si occupa prevalentemente di questioni legate alla sicurezza cantieri e sicurezza sui luoghi di lavoro, lavori pubblici e opere edili.

Articoli recenti

Decreto Rinnovabili FER 1: nuovi incentivi per le energie rinnovabili

Firmato il decreto Rinnovabili FER 1: maggiori incentivi per autoconsumo, fotovoltaico al posto dell’amianto e priorità agli impianti su ex…

5 giorni ago

Incentivi fiscali per startup ed imprese innovative

Pubblicato il decreto che prevede incentivi fiscali per gli investimenti nelle startup e Piccole Medie Imprese innovative (altro…)

5 giorni ago

Il BIM negli appalti pubblici: convegno il 16 luglio a Bagnoli Irpino

L'importante convegno chiarirà come il BIM sarà parte integrante degli appalti pubblici nei prossimi anni. L'invito di ACCA a partecipare…

5 giorni ago

Voucher innovation manager, in Gazzetta il decreto che finanzia la consulenza in innovazione

75 milioni di euro per il triennio 2019-2021 di contributi a fondo perduto in forma di voucher innovation manager per promuovere l’innovazione…

5 giorni ago

Diagnosi energetica, attivo il nuovo portale Enea

Online il nuovo portale Enea "Audit102" per la trasmissione delle diagnosi energetiche relative ai consumi delle grandi aziende: prossima scadenza il 5 dicembre (altro…)

5 giorni ago

Rapporto Ecobonus 2019: boom nel 2018 grazie a 3,3 miliardi di investimenti

L'ENEA ha pubblicato i rapporti sui dati del 2018 relativi all'efficienza energetica ed alle detrazioni fiscali. Confermato il successo delle detrazioni relative…

5 giorni ago