Il Regolamento di attuazione del Codice dei Contratti inviato alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione. Gli articoli non ammessi al visto della Corte dei Conti

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha provveduto ad inviare alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione il testo del Regolamento di attuazione del Codice dei Contratti registrato alla Corte dei Conti il 29 novembre scorso.
Ricordiamo che la registrazione è avvenuta dopo alcuni chiarimenti del Ministero sui primi rilievi della magistratura contabile.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha provveduto ad inviare alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione il testo del Regolamento di attuazione del Codice dei Contratti registrato alla Corte dei Conti il 29 novembre scorso.
Ricordiamo che la registrazione è avvenuta dopo alcuni chiarimenti del Ministero sui primi rilievi della magistratura contabile.
Non è ancora noto il provvedimento registrazione, ma secondo alcune indiscrezioni sembrerebbe che non siano stati ammessi al visto della Corte dei Conti i seguenti articoli:

  • art. 72 “Coordinamento della vigilanza sull’attività degli organismi di attestazione”;
  • art. 79, comma 21, definizione delle categorie superspecialistiche;
  • art. 238, comma 1, parzialmente, dalle parole “o a dipendenti” fino a “amministrazioni aggiudicatrici”in riferimento ai compensi per i collaudatori pubblici dipendenti;
  • art. 327, comma 2;
  • art. 357, commi 12, 13, 16, 17 con riferimento alle categorie OG12; OS3; OS4; OS5; OS11; OS13; OS14; OS22; OS25; OS27; OS28; OS29; OS30; OS34; relativo a norme transitorie;
  • art. 357,comma 22, parzialmente, dalle parole “in relazione” alle parole “l’art.79” sempre relativo alle norme transitorie.

Clicca qui per scaricare il testo del Regolamento di Attuazione approvato dal C.d.M.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *