Il 9 aprile a Roma la seconda conferenza nazionale IBIMI – buildingSMART

La seconda Conferenza nazionale IBIMI – bS che si terrà a Roma il 9 aprile è rivolta a tutti coloro che a vario titolo si interfacciano con il BIM, il tema sarà “Open BIM, Open Mind”

A Roma il prossimo 9 Aprile 2019, presso l’Auditorium della CNA Nazionale, nei pressi di villa Torlonia, si terrà la seconda Conferenza Nazionale di IBIMI – buildingSMART.

La conferenza, dal titolo “Open BIM, Open Mind”, rappresenta un’importante occasione per fare il punto sullo stato dell’arte nel BIM in Italia e promuovere lo scambio di competenze multidisciplinari per il BIM.

IBIMI-bS ha individuato 4 processi principali che interessano i professionisti del BIM:

  • produttivo
  • formativo
  • gestionale
  • strumentale.

Questi 4 aspetti rappresentano gli ambiti di governo dei progetti BIM, di cui bisogna tener conto per la corretta diffusione del BIM in Italia, essi rappresentano i 4 temi oggetto degli interventi dei vari relatori in un’ottica multidisciplinare.

La Conferenza Nazionale IBIMI-bS quest’anno si svolgerà nell’arco dell’intera giornata, per dare ampio spazio a case history di progettazione BIM realizzati dai soci, per parlare di formazione di nuove competenze e di OpenBIM con un ospite internazionale ma anche di piattaforme di gestione documentale e blockchain nonché di conservazione del patrimonio digitale.

All’iniziativa sono stati invitati illustri rappresentanti delle istituzioni per partecipare alla tavola rotonda, che rappresenta l’occasione per i soci IBIMI, il pubblico ed i relatori per confrontarsi sul presente e sul futuro del BIM in Italia, per suscitare un dialogo “aperto” tra le parti, quindi tra i processi.

La seconda Conferenza nazionale IBIMI-bS è rivolta a tutti coloro che a vario titolo si interfacciano con il BIM al fine di offrire al pubblico che parteciperà all’evento una visione aperta e nuovi spunti sul futuro della digitalizzazione del settore delle costruzioni in Italia.

Ricordiamo che recentemente l’Istituto per il Building Information Italia (IBIMI) è diventato il capitolo italiano di buildingSMART.

Open BIM, l’importanza dei formati aperti

Il formato di file contiene le convenzioni usate per leggere, scrivere e interpretare i dati contenuti all’interno di un file. Il formato è comunemente indicato attraverso l’estensione, costituita da una serie di lettere dopo il punto (in genere tre lettere o anche più).

I formati di un file possono essere organizzati in modo tale da limitare la lettura del contenuto soltanto ad alcuni programmi software: in questo caso parliamo di formato chiuso o proprietario, ossia coperto da copyright.

Un formato aperto costituisce una organizzazione dei dati interna di un file che si basa su una specifica tecnica di pubblico dominio, utilizzata per la descrizione e l’archiviazione di dati digitali libera da restrizioni legali per il suo utilizzo.
In altre parole, il formato dei dati si definisce aperto quando ne viene resa pubblica, mediante esaustiva documentazione, la sintassi, la semantica, il contesto operativo e le modalità di utilizzo, senza nessuna restrizione legale. Il formato aperto è realizzato rispettando gli standard internazionali dichiarati e non presenta alcuna restrizione legale per il suo utilizzo.
I formati aperti garantiscono una serie di indubbi vantaggi, come ad esempio:

  • accesso a dati ed informazioni sempre garantito, senza limitazioni temporali;
  • nessun legame con uno specifico software con specifiche progettuali;
  • nessuna limitazione alcuna alla libera concorrenza tra gli operatori del settore;
  • ecc.

L’IFC (Industry Foundation Classes) è un formato aperto, non controllato da un singolo operatore, nato per facilitare l’interoperabilità tra i vari operatori. Ha lo scopo di consentire l’interscambio di un modello informativo senza perdita o distorsione di dati o informazioni. L’IFC è stato progettato per elaborare tutte le informazioni dell’edificio, attraverso l’intero suo ciclo di vita, dall’analisi di fattibilità fino alla sua realizzazione e manutenzione, passando per le varie fasi di progettazione e pianificazione.

 

 

 


Clicca qui per iscriverti alla Conferenza nazionale IBIMI-bS


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *