Immagine categoria varie e brevi

Il 16 dicembre 2013 scadono i termini per il versamento della TARES. Dal Ministero tutti i chiarimenti su come pagare

Fissati i codici per il tributo, la tariffa e la maggiorazione.

A seguito della richiesta di chiarimenti sulla modalità di pagamento della TARES, il Ministero dell’Economia ha pubblicato la Risoluzione 10/DF del 2 dicembre 2013 in cui si precisa che i pagamenti del tributo e della maggiorazione TARES devono essere effettuati tramite modello F24, utilizzando i codici:

  • 3944 e 365E per il tributo
  • 3950 e 368E per la tariffa
  • 3955 e 371E per la maggiorazione

In alternativa, i versamenti possono essere effettuati anche mediante il bollettino di conto corrente postale.
Il Ministero sottolinea, inoltre, che i Comuni devono comunque inviare ai contribuenti il modello precompilato di pagamento, costituito unicamente dal modello F24 e dal bollettino di conto corrente postale i quali prevedono la separata indicazione delle somme dovute a titolo di tributo, tariffa e maggiorazione.
La scadenza del versamento non potrà essere fissata oltre il 16 dicembre 2013.

Vengono, infine, fornite indicazioni per il pagamento del tributo dovuto dai residenti all’estero.

Clicca qui per scaricare la Risoluzione 10/DF del 2 dicembre 2013

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *