I rischi correlati all’amianto. Dalla regione Veneto tutte le informazioni

L’amianto è un minerale naturale a struttura microcristallina, di aspetto fibroso appartenente alla classe chimica dei silicati e alle serie mineralogiche del serpentino e degli anfiboli.

L’amianto è un minerale naturale a struttura microcristallina, di aspetto fibroso appartenente alla classe chimica dei silicati e alle serie mineralogiche del serpentino e degli anfiboli.

La struttura fibrosa attribuisce all’amianto particolari caratteristiche:

  • resiste al fuoco e al calore, all’azione di agenti chimici e biologici, all’abrasione e all’usura (termica e meccanica)
  • è facilmente filabile e può essere tessuto
  • è dotato inoltre di proprietà fonoassorbenti e termoisolanti
  • si lega facilmente con materiali da costruzione (calce, gesso, cemento) e con alcuni polimeri (gomma, PVC)

Tali caratteristiche spiegano il largo utilizzo che è stato fatto del materiale in campo edile.

La struttura dell’amianto, che conferisce al materiale le suddette peculiarità, lo rende estremamente pericoloso perché sono proprio le singole fibre rilasciate responsabili delle patologie conosciute.
La Legge n. 257 del 27/3/1992, per questa ragione, ha vietato l’estrazione, l’importazione, l’esportazione, la commercializzazione e la produzione di amianto o di prodotti contenenti amianto.

Rimane irrisolto il problema della presenza di amianto negli edifici esistenti.
Occorre sottolineare che l’amianto rappresenta un pericolo per la salute solo quando esiste la possibilità che le fibre (costituenti la polvere) siano inalate.
La presenza di amianto in un edificio, pertanto, non presenta di per sé un pericolo per la salute degli occupanti; se il materiale contenente amianto è in buone condizioni e non viene manomesso, è estremamente improbabile che esista un pericolo apprezzabile di rilascio di fibre di amianto.

La regione Veneto ha costituito un gruppo di lavoro dedicato allo studio dell’amianto, dei reischi connessi alla sua presenza ed alle patologie correlate.
Il gruppo di lavoro ha reso disponibile il seguente materiale informativo:

  1. I diversi tipi di amianto. La bonifica
  2. Le conseguenze sulla salute – le patologie
  3. La diagnostica per immagini
  4. Il trattamento delle patologie da amianto
  5. Progetto regionale e nuove linee guida. Aspetti medico-legali
  6. Presentazione casi clinici

Clicca qui per scaricare il materiale informativo

 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *