I professionisti vanno…in rete

Il 14 maggio 2003 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 70 del 14 aprile 2003 con il quale la normativa italiana recepisce la direttiva 2000/31/CE sul commercio elettronico.

Il 14 maggio 2003 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 70 del 14 aprile 2003 con il quale la normativa italiana recepisce la direttiva 2000/31/CE sul commercio elettronico.
Il decreto in questione contiene novità di rilievo per i professionisti tecnici (e non); le nuove disposizioni, infatti, non solo consentono ai professionisti di pubblicizzare la propria attività attraverso l’invio di comunicazioni di natura “commerciale”, ma anche di esercitare l’attività professionale attraverso la rete.
In seguito all’attuazione della direttiva comunitaria, infatti, il tecnico può pubblicizzare ed offrire i propri servizi agli utenti on line ed anche, ove sia possibile, espletare l’incarico.
Un professionista esperto in materia di urbanistica di Milano, ad esempio, può fornire una consulenza ad un legale di Palermo con l’intera transazione, (stipula del contratto, espletamento dell’incarico, fatturazione e pagamento dell’onorario) che avviene via internet.
È opportuno sottolineare che la nuova normativa “impone” ai professionisti di pubblicizzare la propria attività attraverso comunicazioni rispettose delle regole deontologiche, che non ledano dignità ed onore della professione.
BibLus-net inoltre ricorda ai professionisti (che volessero avvalersi di questa nuova possibilità) che sono naturalmente tenuti all’osservanza di tutta la normativa inerente le comunicazioni commerciali, tra le quali si evidenziano: L. 675/96 (c.d. legge sulla privacy), D.Lgs. 185/99 e D.Lgs. 171/1998.

DocumentoDimensioneFormato
D.Lgs. n. 70/200380 KbPDF
D.Lgs. 185/199962 KbPDF
D.Lgs. 171/199857 KbPDF
 
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *