Guida al radon, tutto quello che occorre sapere

Inail: la guida illustrata per conoscere tutto sul gas radon, con indicazioni su come intervenire per ridurre i rischi

Il radon è un gas nobile radioattivo, incolore ed inodore generato continuamente in modo naturale da alcune rocce della crosta terrestre (per lo più lave, tufi, graniti, pozzolane), in grado di trasformarsi spontaneamente in altre sostanze radioattive.

Esso ha un peso pari a circa otto volte superiore a quello dell’aria e pertanto tende ad accumularsi maggiormente negli ambienti confinati, quindi anche in casa.
Ma quali sono gli effetti dell’esposizione al radon, quali sono le misure da adottare per prevenirne i rischi?

L’Inail ha pubblicato una guida che raccoglie gli studi epidemiologici svolti sulla popolazione esposta al gas, evidenziando che è tra le principali cause di morte per tumore ai polmoni.
Il volume ha l’obiettivo di informare i cittadini sui rischi che il radon presente nelle abitazioni può rappresentare, fornendo anche utili indicazioni su come intervenire.

Nella guida vengono ben illustrate:

  • le fonti di radon nelle abitazioni
  • cosa fare per proteggersi dal radon, la prevenzione dal radon in edifici esistenti e di nuova costruzione
  • cosa si conosce delle concentrazioni di radon in Italia
  • come misurare il radon
  • le norme in merito
  • a chi rivolgersi per informazioni, consigli, misure

Clicca qui per scaricare la guida Inail “Cos’è il radon”

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *