testo unico sicurezza aggiornato

Gruppi elettrogeni trasportabili: guida all’uso e alla riduzione dei rischi elettrici

La ASL di Milano propone un nuovo Quaderno Tecnico sull’uso dei gruppi elettrogeni trasportabili con motore a scoppio e sulle modalità di riduzione del rischio elettrico.

In occasione di lavori edili o, più in generale, ogni qualvolta non sia possibile usufruire dell’alimentazione elettrica da rete fissa, si rende necessario l’uso di generatori di energia elettrica (gruppi elettrogeni). Quando non occorra una grossa potenza, si può fare uso dei gruppi elettrogeni trasportabili (talvolta denominati anche mobili o portatili) con motore a scoppio.
Questa soluzione comporta una serie di rischi di tipo elettrico che non vanno trascurati.
La ASL di Milano propone un nuovo Quaderno Tecnico sull’uso di questi gruppi elettrogeni e sulle modalità di riduzione del rischio elettrico.
Il documento, scritto in maniera semplice e comprensibile, offre supporto a tutti coloro che si occupano della valutazione e gestione dei rischi in cantiere (datori di lavoro, coordinatori per la sicurezza, RSPP, consulenti per la sicurezza).
Tra i contenuti del quaderno ritroviamo

  • la normativa di riferimento;
  • requisiti di sicurezza;
  • i limiti d’uso (protezione per separazione elettrica, isolamento e protezione meccanica dei cavi, protezione del circuito con interruttore magnetotermico, etc.).

Clicca qui per scaricare il Quaderno Tecnico sui gruppi elettrogeni trasportabili

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *