Google Maps, da oggi è possibile visitare la Stazione spaziale internazionale (ISS)

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Ecco come visitare la Stazione spaziale internazionale con Google Maps: una vera e propria visita didattica con tanto di schede di dettaglio

Dopo averci mostrato ogni posto del mondo, Google Maps ci consente adesso anche di fare un salto nello spazio, per condurci in una visita guidata della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), gestita dalle agenzie spaziali di Stati Uniti, Russia, Europa, Giappone e Canada.

Quella che ci propone Google è una vera e propria visita didattica con tanto di punti di interesse corredati da schede esplicative.

Possiamo visitare tutti i 15 moduli e 2 veicoli per il docking (SpaceX Dragon e Orbital Cygnus) della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con immagini a 360 gradi.

Possiamo leggere le didascalie che ci spiegano come, ad esempio, gli astronauti si mantengono in forma, che tipo di cibo mangiano e in che comparti portano a termine i loro esperimenti scientifici.

La novità è frutto della collaborazione con le agenzie Nasa, Esa, Jaxa, Roscosmos e Casis.

Per Google Maps (Street View) si tratta della prima raccolta in cui le foto sono corredate da annotazioni, una caratteristica precedentemente disponibile solo per i musei sulla piattaforma del Google Arts&Culture.

 

 

Clicca qui per accedere visualizzare l’ISS con Google Maps

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *