Immagine categoria approfondimenti tecnici

Gli interventi del Fai: il castello di Manta (Cn)

BibLus-net continua ad interessarsi alle attività del FAI (Fondo per l’Ambiente), con approfondimenti che illustrano, in dettaglio, alcuni degli interventi più recenti effettuati dalla fondazione no profit per la tutela, la salvaguardia e la cura del patrimonio artistico e naturalistico.

BibLus-net continua ad interessarsi alle attività del FAI (Fondo per l’Ambiente), con approfondimenti che illustrano, in dettaglio, alcuni degli interventi più recenti effettuati dalla fondazione no profit per la tutela, la salvaguardia e la cura del patrimonio artistico e naturalistico.
In questa edizione della Newsletter ci occupiamo del Consolidamento strutturale del solaio dell’Antisalone Baronale del Castello della Manta (Manta – CN).
Il Castello della Manta è un’articolata struttura di origine medioevale posta sulla sommità di un colle a guardia del borgo di Manta, nei dintorni di Saluzzo.
Nel 1984 l’ultima proprietaria, Elisabetta De Rege Provana, decise di donare l’intero complesso monumentale al FAI, al fine di assicurarne la manutenzione e tutela e di permetterne l’apertura al pubblico.
Tra i numerosi interventi di restauro conservativo e di consolidamento realizzati a Manta dal FAI, è di particolare interesse il consolidamento del solaio della Sala da Pranzo (Antisalone Baronale del Castello), uno degli ambienti più pregevoli del percorso di visita del castello, e anche dei più “critici” in quanto precede e introduce al Salone Baronale e al suo prezioso ciclo di affreschi.
L’intervento ha riguardato un antico solaio ligneo, la cui travatura era molto degradata e non più in grado di garantire condizioni di sicurezza statica per l’agibilità al pubblico.
Tutti gli interventi realizzati dal FAI, in considerazione della particolare natura e pregio degli immobili, sono estremamente complessi e delicati. La loro progettazione e realizzazione richiedono, ovviamente, elevate capacità tecniche e professionali oltre che, naturalmente, l’impiego di strumenti adeguati, all’avanguardia ed in grado di adattarsi ad ogni esigenza. Il FAI nella sua attività si avvale dei prodotti ACCA.


Clicca sull’immagine per guardare i dettagli e particolari costruttivi dell’intervento realizzato sul Castello di Manta

Documento Dimensione Formato
Clicca qui per i dettagli del progetto 19 Kb PDF
 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *