Generatori di calore: pubblicata la UNI 10389-1:2019

La UNI 10389-1:2019 si applica a tutti i generatori di calore alimentati da combustibile gassoso e/o liquido destinati al riscaldamento degli ambienti ed alla produzione di acqua calda sanitaria

Sul sito UNI (ente italiano normazione) è stata pubblicata la UNI 10389-1:2019, dal titolo: “Misurazioni in campo – Generatori di calore – Parte 1: Apparecchi alimentati a combustibile liquido e/o gassoso”.

La norma, in vigore del 27 giugno 2019, prescrive le procedure per eseguire in opera l’analisi dei prodotti della combustione e la misurazione del rendimento di combustione dei generatori di calore.

La UNI 10389-1:2019:

  • si applica a tutti i generatori di calore alimentati a combustibile gassoso e/o liquido, destinati al riscaldamento degli ambienti e/o alla produzione di acqua calda sanitaria
  • non si applica agli impianti inseriti in cicli di processo e ai generatori di calore alimentati a combustibile solido.

La norma fornisce la modalità per il calcolo del rendimento di combustione dei generatori di calore per uso civile alimentati a combustibile liquido e/o gassoso e definisce, inoltre, le procedure per eseguire le seguenti misurazioni in campo:

  • portata termica del generatore di calore
  • temperature dei prodotti della combustione e dell’aria comburente
  • concentrazioni di ossigeno (O2) o anidride carbonica (CO2) e di monossido di carbonio (CO)
  • indice di fumosità (per i soli generatori alimentati con combustibili liquidi).

La norma non si applica a misurazioni effettuate con strumentazione fissa.

 


Clicca qui per accedere al portale UNI

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *