Fondo Kyoto scuole, prorogato il termine per la presentazione delle domande

Fondo Kyoto scuole: pubblicato il decreto con proroga al 30 giugno 2017 per l’accesso ai 247 milioni di euro

Pubblicato in Gazzetta il decreto 14 ottobre 2016, contenente la proroga al 30 giugno 2017 dei termini per l’accesso al Fondo Kyoto scuole.

La finalità del provvedimento è quella di prorogare l’invio delle domande (fissato al 18 ottobre 2016), data la disponibilità del Fondo.

Il dm 22 febbraio 2016, con cui sono state riprogrammate le risorse residue (circa 247 milioni di euro), ha stabilito le modalità:

  • di presentazione delle domande
  • di ammissione al finanziamento

Si tratta di finanziamenti a tasso agevolato (0,25%) per la realizzazione di interventi che portino ad un miglioramento energetico di almeno 2 classi in massimo 3 anni.

I finanziamenti sono assegnati in base all’ordine cronologico di ricezione delle istanze.

Gli interventi realizzati con i finanziamenti possono essere eseguiti su tutti sugli edifici di proprietà pubblica destinati ad attività di istruzione, compresi:

  • università
  • asili nido
  • istituti per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica

Possono accedere ai prestiti agevolati:

  • i soggetti pubblici proprietari degli immobili
  • i soggetti pubblici che a titolo oneroso o gratuito hanno in uso gli immobili pubblici sopra descritti
  • i fondi di investimento chiusi

 

Clicca qui per scaricare il dm 14 ottobre 2016

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *