Fondi edilizia scolastica: in arrivo altri 320 milioni destinati alla sicurezza

?Stampa l'articolo o salvalo in formato PDF (selezionando la stampante PDF del tuo sistema operativo)
Stampa articolo PDF

Il MIUR stanzia ulteriori 320 milioni di euro per gli interventi di messa in sicurezza nelle scuole da parte delle Regioni

Sono stati messi a disposizione, dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR), ulteriori 320 milioni di euro nell’ambito della programmazione unica nazionale 2018-2020: consentiranno alle Regioni di effettuare interventi di messa in sicurezza nelle scuole dei loro territori.

Il Ministero chiarisce che tali risorse si aggiungono ai 510 milioni già assegnati agli enti locali lo scorso 10 marzo 2020.

I fondi stanziati il 10 marzo

Ricordiamo infatti che il Ministro dell’Istruzione ha firmato, lo scorso 10 marzo, il decreto di ripartizione alle Regioni di un piano da 510 milioni di euro destinato all’edilizia scolastica.

Si tratta di risorse della programmazione unica nazionale per il triennio 2018-2020 che serviranno a realizzare gli interventi previsti dai piani regionali.

In base alle proposte già pervenute dalle Regioni al Ministero, con il decreto si dava il via libera al finanziamento dei primi 280 interventi, per un totale di 420.907.035,62 euro (mentre la restante quota doveva ancora essere assegnata).

I fondi aggiuntivi stanziati ad aprile

Con l’ulteriore stanziamento di aprile, le Regioni avranno maggiori margini per realizzare gli interventi che hanno individuato nell’ambito della programmazione nazionale per l’anno 2019.

Le Regioni avranno tempo fino al prossimo 29 maggio 2020 per inviare al Ministero dell’Istruzione gli elenchi degli interventi da finanziare.

Di seguito la tabella di riparto, su base regionale, delle ultime risorse stanziate.

REGIONIRIPARTO RISORSE
AbruzzoEuro 11.032.723,63
BasilicataEuro 6.104.688,36
CalabriaEuro 17.318.854,84
CampaniaEuro 32.190.459,87
Emilia-RomagnaEuro 20.387.478,91
Friuli-Venezia GiuliaEuro 7.928.822,04
LazioEuro 26.385.648,73
LiguriaEuro 7.126.559,83
LombardiaEuro 41.989.804,22
MarcheEuro 10.008.774,78
MoliseEuro 3.391.512,46
PiemonteEuro 21.513.653,32
PugliaEuro 21.174.884,04
SardegnaEuro 11.003.081,24
SiciliaEuro 29.459.756,29
ToscanaEuro 19.515.775,86
UmbriaEuro 7.106.115,90
Valle d’AostaEuro 1.715.804,16
VenetoEuro 24.645.601,52
TOTALEEuro 320.000.000,00

 

edificius

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *