Il direttore dei lavori (parte 5): i compiti al termine dei lavori

Il direttore dei lavori (parte 5) e i suoi compiti al termine dei lavori: aggiornamento del piano di manutenzione, certificato di ultimazione dei lavori, assistenza al collaudo


Il direttore dei lavori è la figura professionale individuata dal committente (pubblico o privato) che ha il compito principale di assistere e sorvegliare i lavori, garantendo la regolare esecuzione secondo quanto previsto dal progetto e dalle norme, impartendo le opportune istruzioni quando necessario.

In questo focus analizziamo le funzioni e i compiti del direttore dei lavori nella fase conclusiva (a lavori terminati).

Rimandiamo il lettore agli altri approfondimenti sul direttore dei lavori:

  1. il direttore dei lavori, parte 1: chi è e cosa fa
  2. il direttore dei lavori, parte 2: chi è e cosa fa
  3. funzioni e compiti del dl in fase preliminare
  4. funzioni e compiti in fase esecutiva

Il ruolo del direttore dei lavori a lavori terminati

Dopo la realizzazione dell’opera il direttore dei lavori ha compiti ben precisi:

  • aggiornamento del piano di manutenzione
  • redazione del certificato di ultimazione dei lavori
  • redazione del verbale di contestazione (nei casi previsti)
  • assistenza al collaudo

Aggiornamento piano di manutenzione

Ai sensi dell’art. 101 comma 3 del nuovo Codice appalti, il Direttore dei Lavori, al termine dei lavori, cura l’aggiornamento del piano di manutenzione.

Piano di manutenzione

Ricordiamo che il piano di manutenzione è un elaborato obbligatorio del progetto esecutivo, riferito alle opere pubbliche, ai sensi dell’art. 33 del dpr 207/2010 (vecchio regolamento appalti).

Il piano di manutenzione deve essere redatto tenendo conto dell’opera effettivamente realizzata allo scopo di garantire nel tempo il mantenimento delle caratteristiche di qualità e di efficienza. La normativa richiede che vengano individuati i requisiti e le prestazioni del manufatto in corso di progettazione affinché tali caratteristiche possano essere stimate e garantite.

Nella redazione del piano vanno individuati puntualmente i requisiti prestazionali e i controlli previsti dai Criteri Ambientali Minimi (CAM – dm 11 gennaio 2017) secondo quanto disposto dal nuovo Codice degli appalti (dlgs 50/2016).

Il Piano di Manutenzione è il documento complementare al progetto strutturale che ne prevede, pianifica e programma, tenendo conto degli elaborati progettuali esecutivi dell’intera opera, l’attività di manutenzione dell’intervento al fine di mantenerne nel tempo la funzionalità, le caratteristiche di qualità, l’efficienza ed il valore economico
Il piano di manutenzione delle strutture va depositato, unitamente agli altri elaborati progettuali, presso gli uffici del Genio Civile competenti per territorio.

Il Piano di Manutenzione deve essere costituito dai 3 seguenti documenti operativi:

  1. manuale d’uso
  2. manuale di manutenzione
  3. programma di manutenzione

Certificato di ultimazione dei lavori

Dopo aver ricevuto comunicazione dell’impresa affidataria di ultimazione dei lavori, il direttore dei lavori effettua i necessari accertamenti in contraddittorio con l’impresa affidataria e rilascia tempestivamente il certificato di ultimazione dei lavori.

Verbale di constatazione

In ogni caso, alla data di scadenza prevista dal contratto, il Direttore dei Lavori redige in contraddittorio con l’impresa affidataria un verbale di constatazione sullo stato dei lavori, anche ai fini dell’applicazione delle penali previste nel contratto per il caso di ritardata esecuzione.

Assistenza al collaudo

In sede di collaudo il direttore dei lavori:

  • fornisce all’organo di collaudo i chiarimenti e le spiegazioni di cui dovesse necessitare e trasmette allo stesso la documentazione relativa all’esecuzione dei lavori
  • assiste i collaudatori nell’espletamento delle operazioni di collaudo
  • esamina e approva il programma delle prove di collaudo e messa in servizio degli impianti

 

Di seguito proponiamo un’infografica sulle attività del direttore dei lavori secondo il nuovo Codice appalti.

infografica-direttore-dei-lavori_

 

Clicca qui per scaricare PriMus, il software ACCA per il computo e la contabilità dei lavori

Clicca qui per conoscere PriMus PLATFORM, la piattaforma elettronica aperta per il giornale dei lavori e la direzione dei lavori

Clicca qui per scaricare l’infografica PDF sul direttore dei lavori

 

Gli altri approfondimenti sul direttore dei lavori

Rimandiamo il lettore agli altri approfondimenti sul direttore dei lavori che sono i seguenti:

  1. il direttore dei lavori, parte 1: chi è e cosa fa
  2. il direttore dei lavori, parte 2: chi è e cosa fa
  3. funzioni e compiti del dl in fase preliminare
  4. funzioni e compiti in fase esecutiva