Immagine categoria approfondimenti tecnici

Fissate le caratteristiche dei materiali da utilizzare nella costruzione degli impianti idrici

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 166 del 17.07.2004 il DECRETO 6 aprile 2004, n. 174 recante “Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.”

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 166 del 17.07.2004 il DECRETO 6 aprile 2004, n. 174 recante “Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano.”.
Il regolamento definisce le caratteristiche dei materiali e degli oggetti utilizzati negli impianti fissi di captazione, di trattamento, di adduzione e di distribuzione delle acque destinate al consumo umano (di cui al decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 31).
Tali disposizioni si applicano ai materiali degli impianti nuovi e a quelli utilizzati per sostituzioni nelle riparazioni, a partire da dodici mesi dalla data di pubblicazione del provvedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Documento Dimensione Formato
DECRETO 6 aprile 2004, n. 174 740 Kb ACCAreader

Attenzione: Per la visualizzazione del file in formato ACCAreader si richiede la presenza sul sistema di: ACCAreader ver. 5.00
Clicca sull’ immagine per effettuare gratuitamente il download del programma.

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *