Finanziamento bonifica amianto edifici pubblici, in Gazzetta il bando

Finanziamento bonifica amianto edifici pubblici, dal 30 gennaio l’avvio delle richieste. Beneficiari, modalità e criteri di valutazione nel bando in PDF

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il comunicato del Ministero dell’ambiente recante l’avviso pubblico per il finanziamento della progettazione di interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto.

Oggetto del bando è il finanziamento della progettazione preliminare e definitiva degli interventi riguardanti la rimozione dell’amianto da edifici pubblici, in base a quanto previsto dal decreto 21 settembre 2016.

Il finanziamento è destinato a coprire integralmente o parzialmente i costi di progettazione preliminare e definitiva (ossia livelli di progettazione inferiore al progetto esecutivo ma comunque necessari) anche mediante copertura dei corrispettivi da porre a base di gara per l’affidamento dei servizi fino a un massimo di 15.000 euro.

Le richieste di finanziamento potranno essere presentate dal 30 gennaio 2017 al 30 marzo 2017.

I beneficiari

Beneficiari dell’agevolazione potranno essere esclusivamente edifici e strutture di proprietà degli enti pubblici (indicati nell’art. 1, comma 2, del dlgs 30 marzo 2001, n. 165), destinati allo svolgimento delle attività dell’ente o di attività di interesse pubblico, nei quali devono essere svolti interventi di rimozione e smaltimento dell’amianto e del cemento-amianto presente in coperture e manufatti.

Nel bando, inoltre, vengono indicati:

  • gli interventi ed i costi di progettazione
  • i termini e le modalità di presentazione delle richieste
  • i criteri di valutazione e la formazione della graduatoria
  • la modalità di erogazione dei finanziamenti
  • gli interventi esclusi e le spese non ammissibili
  • le cause di revoca dei finanziamenti
  • le ispezioni ed i controlli

In allegato, infine:

  • fac-simile relazione tecnica asseverata
  • procedura per la determinazione delle priorità di intervento

 

Clicca qui per scaricare il bando

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *