Finanziamenti nelle costruzioni, pubblicata la UNI sulla raccolta e l’ordinamento dei dati

Finanziamenti nelle costruzioni: la UNI 11453:2017 contiene con le indicazioni su come raccogliere i dati e riordinarli. La relazione tra fasi progettuali e iter del finanziamento

Pubblicata la UNI 11453:2017 in riferimento al finanziamento nelle costruzioni:

Linee guida per l’iter di finanziamento per le costruzioni – Criteri e parametri omogenei di gestione economica-finanziaria nei progetti

La norma, che aggiorna e sostituisce la precedente UNI/TS 11453:2012, è riferita al settore delle costruzioni e riguarda quindi tutti gli operatori del settore, prevalentemente:

  • imprese di costruzione
  • developer
  • istituti di credito
  • professionisti
  • università

La nuova UNI definisce come raccogliere e riordinare i dati all’interno di un archivio unico e specialistico inerenti sia il profilo tecnico-progettuale che finanziario durante la realizzazione di un’opera.

Lo scopo è quello di definire una precisa relazione tra fasi progettuali ed iter del finanziamento.

Si parte dalla raccolta di dati necessari alla verifica della bancabilità del progetto in relazione a quanto previsto in fase di studio di fattibilità e del piano economico finanziario del progetto di costruzione.

Si passa poi passare alle fasi successive del progetto e della costruzione fino alla sua conclusione, verificando che ci sia stato il rigoroso rispetto dei termini e patti contenuti nel contratto di finanziamento dell’opera.

 

Clicca qui per accedere al sito UNI

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *