Eurocodici, un valido supporto alle Norme Tecniche per le Costruzioni. Pubblicate in Gazzetta le Appendici nazionali

Con il D.M. 31 luglio 2012, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 27 marzo 2013, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha approvato in via definitiva le Appendici nazionali contenenti i parametri tecnici per l’applicazione degli Eurocodici.

Le NTC (Norme Tecniche per le Costruzioni), approvate con il Decreto Ministeriale del 14 gennaio 2008, stabiliscono che per quanto non espressamente specificato nella stessa norma si può far riferimento a normative di comprovata validità, come ad esempio gli Eurocodici con gli annessi parametri nazionali (Appendici).
La stessa Circolare n. 617 del 2 febbraio 2009, conferma che gli Eurocodici Strutturali pubblicati dal CEN costituiscono un importante riferimento per l’applicazione delle nuove norme tecniche.
Per l’utilizzo compiuto degli Eurocodici Strutturali e’ quindi necessario far riferimento alle Appendici contenenti i “parametri nazionali” che definiscono i livelli di sicurezza delle opere di competenza degli Stati membri.

Con il D.M. 31 luglio 2012, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 27 marzo 2013, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha approvato in via definitiva le Appendici nazionali contenenti i parametri tecnici per l’applicazione degli Eurocodici.

Ricordiamo brevemente i vari Eurocodici strutturali e gli aspetti trattati da ciascuno di essi:

  • Eurocodice 0: metodi semiprobabilistici agli stati limite, combinazioni di carico, fattori di sicurezza;
  • Eurocodice 1: azioni sulle strutture;
  • Eurocodice 2: strutture in calcestruzzo non armato, armato e precompresso;
  • Eurocodice 3: strutture in acciaio;
  • Eurocodice 4: strutture miste acciaio-calcestruzzo;
  • Eurocodice 5: opere in legno strutturale;
  • Eurocodice 6: strutture in muratura portante;
  • Eurocodice 7: geotecnica (fondazioni, muri di sostegno, etc.);
  • Eurocodice 8: progettazione sismica;
  • Eurocodice 9: strutture in alluminio.

Clicca qui per scaricare il D.M. 31 luglio 2012 con le Appendici nazionali agli Eurocodici

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] il D.M. 31 luglio 2012 sono state pubblicate le Appendici nazionali contenenti i parametri tecnici per l’applicazione […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *