Enti paritetici e corretta adozione dei modelli di gestione della sicurezza. La Prassi di riferimento UNI

L’UNI ha pubblicato la Prassi di Riferimento UNI/PdR 2:2013 (“Indirizzi operativi per l´asseverazione nel settore delle costruzioni edili e di ingegneria civile").

Il D.Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza) prevede che gli organismi paritetici attestino la corretta adozione di modelli di organizzazione e gestione della sicurezza da parte dalle imprese edili e di ingegneria.
In particolare, l’art. 51 c.3 prevede che gli enti paritetici rilascino “una attestazione dello svolgimento delle attività e dei servizi di supporto al sistema delle imprese, tra cui l’asseverazione della adozione e della efficace attuazione dei modelli di organizzazione e gestione della sicurezza, della quale gli organi di vigilanza possono tener conto ai fini della programmazione delle proprie attività”.

L’UNI, in accordo con la Commissione Nazionale dei Comitati Paritetici Territoriali, ha pubblicato la Prassi di Riferimento UNI/PdR 2:2013 (“Indirizzi operativi per l´asseverazione nel settore delle costruzioni edili e di ingegneria civile”).
Il documento fornisce gli indirizzi operativi per il rilascio della asseverazione da parte dei CPT, con lo schema di tutte le indicazioni da seguire e le verifiche da effettuare.

Clicca qui per scaricare la Prassi UNI/PdR 2:2013

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *