Energie rinnovabili: anche in Calabria DIA per gli impianti fino a 1MW

Modificata la legge regionale in materia di energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili

La Legge Regionale n. 42/2008, “Misure in materia di energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili”, disciplina l’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili nel territorio della Regione Calabria.

Tale legge è stata recentemente modificata dalla Legge Regionale n. 34 del 29 dicembre 2010, con l’inserimento dell’art. 4 bis e, nell’allegato, del paragrafo 6.7.
A seguito delle modifiche introdotte la normativa regionale prevede ora che:

  1. “gli impianti per la produzione di energia elettrica con capacità di generazione non superiore ad un MW elettrico (…) vengono assoggettati alla disciplina della denuncia di inizio attività di cui agli articoli 22 e 23 del(…) D.P.R. 6 giugno 2001 e successive modificazioni” (art. 4 bis, comma 3)
  2. priorità di indizione ai procedimenti unici afferenti domande il cui soggetto proponente sia un ente pubblico, ovvero Ente Locale e Consorzi di Sviluppo Industriale (…), nella qualità di soggetto responsabile dell’impianto alimentato da fonti rinnovabili da autorizzare. (art. 4 bis, comma 1)

Clicca qui per scaricare il testo della L.R. 42/2008 coordinato con le modifiche apportate dalla L.R. 34/2010

 

Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *