Efficientamento energetico degli edifici scolastici, dall’Enea la guida operativa per l’accesso ai fondi

Efficientamento energetico degli edifici scolastici, al via il nuovo bando da 247 milioni di euro. Dall’Enea la guida operativa sugli interventi e i finanziamenti

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 21 aprile 2016, n. 93 il comunicato del Ministero dell’Ambiente circa la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande per accedere alle risorse residue e riprogrammate del Fondo Kyoto per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici, quali:

  • scuole
  • asili nido
  • università
  • edifici comunque utilizzati per l’istruzione scolastica

Al fine di consentire la riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico e dare un nuovo impulso al settore dell’efficientamento energetico, il nuovo bando, come stabilito dal dm 22 febbraio 2016, metterà a disposizione circa 247 milioni di euro che saranno assegnati sulla base dell’ordine cronologico di ricezione delle istanze, previo verifica della corretta compilazione e delle completezza della documentazione.

In particolare, è previsto il finanziamento a tasso agevolato pari a 0,25% per tutti i progetti che porteranno a un miglioramento di 2 classi del parametro di efficienza energetica dell’edificio in un arco temporale massimo di 3 anni.

La data ultima di presentazione delle domande è fissata alle ore 17,00 del 18 ottobre 2016.

L’Enea in collaborazione con la Presidenza del Consiglio, a tal riguardo, ha pubblicato la guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici.

La guida fornisce le indicazioni per una corretta individuazione degli interventi da realizzare per il miglioramento degli istituti in termini di sostenibilità ed efficienza energetica, in ottemperanza alle più recenti normative in materia.

Il documento affronta in maniera chiara e semplice i temi della diagnosi energetica, degli interventi sull’edificio e sugli impianti, con alcuni esempi di scuole efficienti in Italia e illustra le risorse finanziare a cui attingere per la riqualificazione delle scuole (fondo Kyoto, finanziamenti nazionali, fondi europei e conto termico), messe a disposizione di dirigenti scolastici e Amministratori.

Di seguito l’elenco degli argomenti trattati:

  • la scelta dell’intervento
  • gli interventi sull’edificio
  • gli interventi sull’impianto
  • la qualità degli interventi
  • gli esempi efficienti in Italia
  • i finanziamenti nazionali e i fondi europei
  • il conto termico
  • la partecipazione dei privati: energy service company (ESCo)

Il documento inoltre è corredato da una serie di Appendici con approfondimenti su alcune tematiche tecnico-normative.

 

Clicca qui per scaricare la guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici

Appendici al documento

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su questo argomento e sulle principali novità legate al mondo dell'edilizia?

Iscriviti GRATIS alla Newsletter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *